Apri il menu principale
Dingir120.jpg Dove non diversamente specificato, le date menzionate in questa voce seguono la cronologia media.
Ishme-Dagan
Ruins from a temple in Naffur.jpg
Rovine della cosiddetta "casa di montagna" (Ekur) a Naffur (Nippur)
4 ° Re di Isin (I dinastia di Isin)
In carica 1954 a.C. –
1934 a.C.
Predecessore Iddin-Dagān
Successore Lipit-Ishtar
Casa reale I Dinastia di Isin

Ishme-Dagan (... – ...) è stato un sovrano amorreo dell'antico periodo babilonese [1].

BiografiaModifica

Ishme-Dagan, durante il periodo antico babilonese, rimase in carica negli anni, che vanno da ca. il 1890 a.C. a ca. 1870 a.C. secondo la cronologia bassa o da ca. il 1954 a.C. a ca. il 1934 a.C., secondo la cronologia media. È stato il quarto re della prima dinastia di Isin. Regnò 20 anni, secondo la Lista Reale Sumerica [r 1], succedendo al padre Iddin-Dagān. Brevi o quasi nulle le notizie su questo sovrano, da non confondere con l'omonimo sovrano assiro. È stato uno dei re che, intorno al 1950 a.C., contribui al ripristino del complesso sacro dell'Ekur . In una citazione viene ricordato come colui che lo ha fatto di nuovo fragrante d'incenso profumato come una foresta di cedri[2].

Reperti archeologiciModifica

  1. ^ Sumerian King List extant in 16 copies, Scheda su livius.org.

NoteModifica

  1. ^ L'indicazione degli anni è redatta secondo la cronologia media
  2. ^ Michael V. Fox, Temple in society, Eisenbrauns, 1988, pp. 10–, ISBN 978-0-931464-38-6. URL consultato l'8 giugno 2011.

BibliografiaModifica

  • Michael V. Fox, Temple in society, Eisenbrauns, 1988

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN65498543 · LCCN (ENn86150210 · GND (DE118988425 · CERL cnp00544246 · WorldCat Identities (ENn86-150210