Apri il menu principale

Isola Šalim (baia Pala)

isola russa nel mare di Barents nella baia Pala
Isola Šalim
Остров Шалим
Geografia fisica
LocalizzazioneMare di Barents
Coordinate69°12′12.5″N 33°23′57.8″E / 69.203472°N 33.399389°E69.203472; 33.399389Coordinate: 69°12′12.5″N 33°23′57.8″E / 69.203472°N 33.399389°E69.203472; 33.399389
Dimensioni0,99 × 0,255 km
Altitudine massima31,1 m s.l.m.
Geografia politica
NazioneRussia Russia
Circondario federaleNordoccidentale
Soggetto federaleOblast' di Murmansk
Circondario cittadino (gorodskoj okrug)di Aleksandrovsk[1]
Circondario amministrativo (administrativnyj okrug)di Poljarnyj[1]
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola Šalim
Isola Šalim
Mappa di localizzazione: Russia europea
Isola Šalim
Isola Šalim
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola Šalim (in russo остров Шалим, ostrov Šalim) è un'isola russa, bagnata dal mare di Barents.

Amministrativamente fa parte del circondario cittadino (gorodskoj okrug) di Aleksandrovsk[1] dell'oblast' di Murmansk, nel Circondario federale nordoccidentale.

Non va confusa con l'omonima isola nel golfo dell'Ura.

GeografiaModifica

L'isola è situata nella parte centro-meridionale del mare di Barents, al centro della baia Pala, nella baia di Kola.[2] Dista dalla terraferma, nel punto più vicino, circa 45 m.[3]

L'isola Šalim si trova di fronte alla parte occidentale della città di Poljarnyj, dove la baia Pala inizia ad allargarsi dopo il lungo e stretto ingresso.[4]
È orientata in direzione nordest-sudovest. Ha una forma stretta e allungata e misura circa 990 m di lunghezza[5] e 255 m di larghezza massima[6] nella parte meridionale. A nord raggiunge un'altezza massima di 31,1 m s.l.m.[4]

Pochi metri a sudovest, collegato all'isola da secche marine, si trova un isolotto senza nome.[4]

Isole adiacentiModifica

Nelle vicinanze di Šalim, oltre a piccoli scogli e isolotti senza nome, si trovano:[7]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Mappa nautica russa R-36-103,104. Rilevata nel 1978-1988. Pubblicata nel 1990.
  • Mappa nautica russa R-36-103-1,2 (da scaricare).