Apri il menu principale
Isole Balleny
Balleny Islands
Geografia fisica
LocalizzazioneMare Antartico
Coordinate66°55′S 163°45′E / 66.916667°S 163.75°E-66.916667; 163.75Coordinate: 66°55′S 163°45′E / 66.916667°S 163.75°E-66.916667; 163.75
Superficie400 km²
Altitudine massimaBrown Peak 1 705 m s.l.m.
Geografia politica
SovranitàAntartide Antartide
Amministrazionesecondo il Trattato Antartico
RivendicazioneNuova Zelanda Dipendenza di Ross
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Balleny Map.jpg
Mappa di localizzazione: Antartide
Isole Balleny
Isole Balleny
voci di isole antartiche presenti su Wikipedia

Le isole Balleny sono un arcipelago disabitato costituito da tre isole principali di origine vulcanica (Young, Buckle e Sturge) e da una serie di isole secondarie (Row, Borradaile, Sabrina, Monolith e altre minori) situate nel mare Antartico a nord di Terra Vittoria.

Indice

GeografiaModifica

Si trovano dai 66° 15' ai 67° 35' S e dai 162° 30' ai 165° 00' E e formano una catena che si estende per circa 195 km in direzione nord-ovest sud-est. Le isole sono ricoperte al 95% dai ghiacci.

Il punto più elevato, Brown Peak sull'isola di Sturge si trova a 1.524 m s.l.m., non è mai stato scalato.

Isole e rocce da nord a sudModifica

Isola/Roccia Area
km2
Isola Young e isolotti satelliti
Seal Rocks 0,0
Pillar 0,0
Young Island 255,4
Row Island 1,7
Borradaile Island 3,5
Beale Pinnacle 0,0
Isola Buckle e isolotti satelliti
Buckle Island 123,6
Scott Cone 0,0
Eliza Cone 0,0
Chinstrap Islet 0,0
Sabrina Island 0,2
The Monolith 0,1
Sturge Island (nessun isolotti satelliti)
Sturge Island 437,4

StoriaModifica

Il primo avvistamento risale al 1839 ad opera di John Balleny, cacciatore di foche e di Thomas Freeman che sbarcarono sull'isola il 9 febbraio dello stesso anno. Fu il primo sbarco a sud del Circolo Polare antartico.

AmministrazioneModifica

Attualmente fanno parte della Dipendenza di Ross e sono comprese nell'area soggetta al Trattato Antartico.

FaunaModifica

Sulle isole nidificano una folta colonia di pinguini di Adelia (circa 500 esemplari) così come i pinguini antartici e i pinguini macaroni.

CuriositàModifica

Il terremoto più forte del 1998 ebbe come epicentro le isole Balleny (8,1° della scala Richter).[1]

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN115146152985005251038 · LCCN (ENsh96008080