Izrail' Moiseevič Gel'fand

matematico sovietico
(Reindirizzamento da Israel Gelfand)
Izrail' Moiseevič Gel'fand
Premio Wolf Premio Wolf per la matematica 1978

Izrail' Moiseevič Gel'fand (rus. Израиль Моисеевич Гельфанд, yid. ישראל געלפֿאַנד; Okny, 2 settembre 1913New Brunswick, 5 ottobre 2009) è stato un matematico sovietico, dal 1992 russo.

È considerato uno dei matematici più influenti del XX secolo grazie ai numerosi contributi, di grande importanza, a diversi rami della matematica, tra i quali la teoria dei gruppi, la rappresentazione dei gruppi e l'algebra lineare. Insegnò per molti anni presso l'Università statale di Mosca (nell'ex-Unione Sovietica) e infine presso la Rutgers University (negli Stati Uniti).

Gli furono tributati numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali l'ordine di Lenin e il premio Wolf. Fu anche membro della Royal Society.

BiografiaModifica

Israel Gel'fand nacque a Okny, in Ucraina, nei pressi di Odessa, nell'oblast di Cherson, da una famiglia di origini ebraiche, in quello che allora era l'impero russo. Dopo il dottorato lavorò presso l'Università statale di Mosca: Andrej Nikolaevič Kolmogorov fu il suo relatore.

È considerato da molti come la figura di spicco della scuola matematica sovietica, esercitando direttamente e tramite i suoi studenti una grande influenza in molti campi. Nel 1990 emigrò negli Stati Uniti, lavorando come visiting professor presso la Rutgers University.

Suo figlio, Sergei Gel'fand, è anch'egli un matematico; fra i suoi studenti ci sono Endre Szemerédi e Alexandre Kirillov.

Contributi matematiciModifica

Tra i suoi contributi vi sono:

RiconoscimentiModifica

  Membro della Royal Society

NoteModifica

  1. ^ I. M. Gel'fand, Naum Vilenkin, Generalized Functions. Volume 4: Applications of Harmonic Analysis, Academic Press, 1964, ISBN 0-12-279504-0.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN49355156 · ISNI (EN0000 0000 8380 926X · LCCN (ENn50028279 · GND (DE118831364 · BNF (FRcb12941063z (data) · NDL (ENJA00440703 · WorldCat Identities (ENn50-028279