Istituto tecnico dei trasporti e logistica Nautico San Giorgio

istituto tecnico nautico di Genova
Istituto tecnico dei trasporti e logistica Nautico San Giorgio
Edificio Calata Darsena.png
Organismo responsabile
EnteMinistero dell'Istruzione
Informazioni generali
Lingua d'insegnamentoItaliano
Tipo di istruzionePubblica
Obbligo scolastico18 anni

L'Istituto tecnico dei trasporti e logistica Nautico San Giorgio (I.T.T.L. Nautico San Giorgio) è una scuola secondaria di secondo grado della città metropolitana di Genova, fa parte degli istituti Tecnici di settore Tecnologico e Indirizzo Trasporti e Logistica, ha la sua sede nel rinnovato edificio di Calata Darsena[1] (ex magazzino portuale) e sede staccata nel borgo marinaro di Camogli, inoltre si avvale di due succursali nel polo scolastico di via Dino Col[2]

StoriaModifica

La prima testimonianza di scuola governativa a indirizzo Nautico di Genova è contenuta negli editti e patenti di sua maestà il Re di Sardegna "Vittorio Emanuele" editi a Genova nel 1816 nella pubblicazione Genova e le due riviere, dove si spiega che la nautica ha sempre fatto parte delle scienze universitarie ma che Re Vittorio Emanuele ha voluto istituire una regia scuola a Genova il 16 Gennaio 1816; infine nel Lunario Genovese del 1818 compare il nome del Sig. Cav. Aut. Davico, primo professore della Scuola Regia di Nautica[3].

Nel maggio 1853 vengono avviati, con un po' di ritardo rispetto agli indirizzi meccanici, le "scuole di Nautica mercantile e di Costruzioni Navali" per la formazione di marittimi e costruttori navali che avessero compiuto almeno 14 anni di età. Sia il corso di Nautica che il corso di Costruzioni Navali duravano quattro anni. Nel 1854 vennero stanziate 2300 lire per la creazione di una "sala a tracciare" per il corso di Costruzioni Navali, sopra all'anfiteatro dell'istituto, nel palazzo Pagano Doria di via San Matteo che ospitava la scuola.

Con regio decreto del 18 ottobre del 1865 viene sostituita la Regia scuola Nautica con l'Istituto Reale di Marina Mercantile comprendente i corsi di Capitani, Costruttori e Macchinisti Navali ospitato, fino al 1921[4], in palazzo Bartolomeo Lomellini di largo Zecca, sede del regio istituto Tecnico "Vittorio Emanuele II". Quando l'istituto diventerà autonomo, prenderà il nome di "San Giorgio", si trasferirà nella sede provvisoria di piazza Palermo e verrà installato il grande albero di manovra della Goletta Miseno nel cortile del palazzo. Nel 2005 un gran numero di attori del mondo navale nazionale fondano sotto l'egida dell'Istituto, l'Accademia italiana della marina mercantile, intanto l'Istituto si dota di due imbarcazioni a vela Bavaria 44' una a Genova e una a Camogli, che operano tutto l'anno grazie agli insegnanti di Esercitazioni Nautiche e ai Nostromi come attività di alternanza Scuola-Lavoro (Laboratori Pratici) per gli alunni del corso di "coperta". Nel 2007, anno in cui la Provincia di Genova creerà la sede che tutt'oggi ospita la scuola, si sposterà sul mare, all'interno del porto di Genova in calata Darsena. Un ultimo cambio di denominazione lo si deve alla riforma degli istituti tecnici (2008-2010), detta anche Riforma Gelmini, che di fatto abolisce gli istituti Nautici, e li trasforma in istituti della logistica[5] e dei trasporti. l'Istituto Tecnico Nautico "San Giorgio" diventa così Istituto Tecnico dei Trasporti e della Logistica "Nautico San Giorgio"[6] Nel 2016 l'istituto grazie a una donazione benefica, si dota di un'ammiraglia d'eccezione: lo yacht classico Cruiser-Racer di 16,10m "NINA VI", progettata nel 1960 dall'architetto navale Philip Rhodes e costruita presso i prestigiosi Cantieri Sangermani di Lavagna, vincitrice della Giraglia del 1961 e 1964, rappresenta oggi il prestigio e la storia dell'istituto.

Percorso di studioModifica

Per legge i primi due anni sono uguali per tutti, mentre gli ultimi tre anni sono separati in articolazioni e ancora in opzioni:

Le tre articolazioni che ad oggi sono attive nell'istituto Genovese sono le seguenti, vengono riportate in ordine cronologico di comparsa nell'Istituto e tra parentesi è indicata l'opzione.

  • Conduzione del Mezzo (navale)
  • Costruzione del Mezzo (navale)
  • Conduzione del Mezzo (apparati e Impianti)
  • Conduzione del Mezzo (aereo)
  • Logistica

Spazi e laboratoriModifica

In quanto istituto tecnico la scuola deve possedere diversi spazi dedicati alla didattica del Lavoro o Laboratoriale, Nelle sue 2 sedi e succursali l'istituto dispone dei seguenti spazi

Aula Magna Luigi Durand De La Penne (capienza massima 240 posti Pre Covid)

N°2 Palestre

N°2 Laboratori di Navigazione

N°1 Laboratorio di Costruzioni Navali

N°3 Laboratori di Macchine

N°1 Officina Meccanica

N°2 Laboratori di simulazione di manovra

N°3 Laboratori Galleggianti (imbarcazioni)

N°3 Laboratori di Elettrotecnica e Elettronica

N°1 Laboratorio di Robotica

N°1 laboratorio di Navigazione Aerea

N°2 Planetari

N°2 Laboratori di Fisica

N°2 Laboratorio di Chimica

N°4 Laboratori di Informatica

N°2 Biblioteche

Personalità legate alla scuolaModifica

NoteModifica

  1. ^ Ptof 2019_2022 (PDF), su itnautico.edu.it.
  2. ^ Le nostre sedi, su www.itnautico.edu.it. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  3. ^ I 200 anni degli Istituti Nautici di Genova e Camogli, su Il Secolo XIX, 25 ottobre 2016. URL consultato il 18 gennaio 2021.
  4. ^ Gli istituti Tecnici nel 1940 (PDF), su dm.unife.it.
  5. ^ iscritti all'ittl nautico san giorgio, su ricerca.repubblica.it.
  6. ^ I.T.T.L. Nautico San Giorgio | Istruzione e Diritto allo Studio, su istruzione.cittametropolitana.genova.it. URL consultato il 18 gennaio 2021.
  7. ^ Luigi Durand de la Penne - Marina Militare, su www.marina.difesa.it. URL consultato il 21 gennaio 2021.

BibliografiaModifica

Associazione ex allievi e docenti Nautico San Giorgio di Genova "LA STORIA dell'istituto Nautico San Giorgio di Genova Elenco di tutti i diplomati dal 1868 al 2006" a cura di Virgilio Bozzo e Armando Fioravanti, Marna edizioni ISBN 9788872033456

"Atti della Società ligure di storia patria", nuova serie, XLV (CXIX), fasc.III, Genova MMV. Sede della SLSP Palazzo Ducale, Piazza Matteotti, 5 (Maria Stella Rollandi, Istruzione e sviluppo nella Liguria Marittima)

Collegamenti esterniModifica

Sito istituzionale: https://www.itnautico.edu.it/

Portale ministeriale: https://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/istituti/GETH020002/ittl-nautico-san-giorgio/

Canale YouTube Ministero dell'Istruzione: La scuola d'estate a Genova: la sezione Costruttori Navali si cimenta nella realizzazione di un hydrofoil