Ivan Rabuzin

pittore croato

Ivan Rabuzin (Klujć, 27 marzo 1921Varasdino, 18 dicembre 2008) è stato un pittore croato.

Ivan Rabuzin

Cenni biograficiModifica

Era un rappresentante della pittura naif. Ivan Rabuzin era impiegato come carpentiere e iniziò a dipingere nel 1956. Visitando le gallerie e con la lettura di libri su vari artisti, Rabuzin imparò a conoscere il mondo artistico. Egli disse di se stesso che non sapeva come dipingere, ma questa ingenuità non lo fermò e continuò a svilupparsi. Alla fine degli anni 1950 e 1960 si formò in Rabuzin uno stile unico e divenne noto sul mercato internazionale dell'arte. Ha tenuto mostre a Parigi e a San Paolo. Nel 1962 Rabuzin fece della pittura la sua professione. Delle sue opere Viale e Mia Patria sono le opere più famose. Dal 1993 al 1999 è stato membro del Parlamento croato (il Sabor).

OnorificenzeModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Duca Trpimir
«Per i contributi eccezionali all'indipendenza, all'integrità e alla reputazione internazionale della Croazia e per l'aver costruito e sviluppato relazioni fra la Croazia e gli altri paesi.»
— Zagabria, 28 maggio 1995[1]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN33313223 · ISNI (EN0000 0000 7859 9421 · Europeana agent/base/81151 · LCCN (ENn81012488 · GND (DE11902053X · BNF (FRcb126488384 (data) · ULAN (EN500000547 · WorldCat Identities (ENlccn-n81012488