Apri il menu principale

Jack Manning (19201986) è stato un fumettista e animatore statunitense.

CarrieraModifica

AnimazioneModifica

Manning comincia a lavorare agli Studi Disney nel 1940, all'età di appena 20 anni, collaborando alla realizzazione di cortometraggi di Topolino e Paperino; nel corso degli anni quaranta, collabora anche con la Warner Bros., prima di dare inizio alla sua lunga collaborazione con Hanna e Barbera, durata più di vent'anni.

FumettiModifica

Negli anni '60, inizia a collaborare con la Western, per la quale realizza storie a fumetti di una moltitudine di personaggi, da quelli della Warner a quelli di Hanna e Barbera, senza dimenticare i personaggi Disney.

Proprio per la Disney realizza circa 200 storie, tra le quali spiccano quelle con protagonista Topolino, quali Topolino e i pirati spaziali (1970), Topolino e il dragone di giada (1971), Topolino e il "souvenir-boomerang" (1971), Topolino sulla via dei... coleotteri (1971), Pluto re della "Suerte" (1972), Topolino e la coltura di ostripulcini (1972) o Topolino e la macchina "sogni d'oro" (1972), tutte pubblicate su Mickey Mouse, disegnate utilizzando uno stile molto simile a quello di Paul Murry; realizza anche avventure di Superpippo, dei Bassotti e di Lillo, il cucciolo de Lilli e il vagabondo. Questa produzione fumettistica si arresta alla fine degli anni '70, quando Manning abbandona il mondo dei fumetti.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2016110961 · WorldCat Identities (ENno2016-110961