Apri il menu principale

Jaguar (film)

film del 1954 diretto da Jean Rouch

Jaguar è un road movie di Jean Rouch girato nel 1954 e distribuito nel 1967.

Jaguar
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno1967
Durata110 min
Generedrammatico
RegiaJean Rouch

TramaModifica

Tre giovani africani, un pastore, un pescatore e Damouré, un piccolo funzionario amministrativo (esattore fiscale) dovranno affrontare un lungo viaggio migratorio considerato un viaggio iniziatico, un rito di passaggio.

ProduzioneModifica

Jean Rouch realizzò Jaguar negli anni '50 del 900 assieme a 3 giovani ragazzi nigeriani che vivono nella zona rurale di Accra: Lam, Illo e Damouré.

Come di consuetudine, Jean Rousch non vorrà il sostegno di un team per la realizzazione dell'impresa e neppure un set su cui girare le scene, bensì filmerà passo per passo il viaggio dei tre ragazzi che si scontreranno con realtà simili e differenti. Estramente importante oltretutto sarà la rivoluzionaria decisione di Rouch di fare in modo che i tre protagonisti, davanti alla telecamera, si descrivano. L'idea di Jean Rouch, nel realizzare il lungometraggio culturale, è quella di poter trasmettere al pubblico il flusso della vita della cultura, senza poter vedere distinzioni tra il "nostro" mondo e il "loro" mondo, dunque una maggior famigliarità anche con il nuovo.

Il film inizia come una favola ("c'era una volta") che racconta il viaggio dei tre ragazzi nigeriani verso la costa, di tre amici. Nel "cine-favola" Jaguar vi è un'assenza totale di sceneggiatura e l'accettazione degli imprevisti, dell'improvvisazione e il semplice atto di filmare, senza forzare, i tre amici che viaggiano sarà la rivoluzionaria azione di Rouch.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema