Apri il menu principale
Jannu
Jannu from South.jpg
Il Jannu visto da Sud
StatoNepal Nepal
Altezza7 710 m s.l.m.
Prominenza1 036 m
CatenaKangchenjunga Himal, Himalaya
Coordinate27°40′57.72″N 88°02′44.88″E / 27.6827°N 88.0458°E27.6827; 88.0458Coordinate: 27°40′57.72″N 88°02′44.88″E / 27.6827°N 88.0458°E27.6827; 88.0458
Altri nomi e significatiKumbhakarna
Data prima ascensione28 aprile 1962
Autore/i prima ascensioneteam francese, R Paragot, P Kellar, R Demaison, S G Mitchu, J Ravier, L Terray, S Wangdi
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Nepal
Jannu
Jannu

Jannu è un'importante montagna posta a occidente del Kangchenjunga, la terza vetta più alta del mondo. Si tratta di un imponente picco verticale che si eleva a 7.710 metri sul livello del mare e che presenta numerose vie di alpinismo impegnative.

Il nome ufficiale di questa montagna è Kumbhakarna, ma il nome Jannu è ancora il più conosciuto. Il Jannu è anche chiamato Phoktanglungma in lingua nativa Limbu ed è sacra per la religione Kirant.

PosizioneModifica

Il Jannu è la vetta più alta della Sezione Kumbhakarna del Kangchenjunga Himal a cavallo del confine tra il Nepal e il Sikkim. Il Jannu è comunque interamente nel Nepal e un lungo crinale lo collega al Kangchenjunga ad est.

Jannu è la trentaduesima montagna più alta del mondo e si tratta di una delle vette più difficili del mondo in termini di difficoltà tecnica a causa di una struttura complessa e della grande prominenza con cui si innalza dal territorio circostante.

AlpinismoModifica

La prima ricognizione sulla montagna avvenne nel 1957 da parte di Guido Magnone, e il primo tentativo di scalata risale al 1959 ad opera di un team francese guidato da Jean Franco. La cima venne conquistata nel 1962 con un team guidato dall'alpinista francese Lionel Terray. La cima venne raggiunta da Robert Paragot, Paul Keller, René Desmaison, e Sherpa Gyalzen Mitchu il 28 aprile e da Jean Ravier, Lionel Terray, e Sherpa Wangdi il 29 aprile.

Galleria d'immaginiModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN244736279 · GND (DE4575619-3 · WorldCat Identities (EN244736279