Jean-Joseph Fiocco

compositore fiammingo

Jean-Joseph Fiocco (15 dicembre 168630 marzo 1746) è stato un compositore fiammingo del tardo barocco.

BiografiaModifica

Era figlio del compositore veneziano Pietro Antonio Fiocco (1654–1714) e suo fratello era il violinista Joseph-Hector. Fu attivo nei Paesi Bassi austriaci e - durante il periodo in cui fu maestro del coro della cappella reale di Bruxelles patrocinata dall'arciduchessa Maria Elisabetta d'Asburgo - ebbe come allievi Ignaz Vitzthumb e il violinista Pierre Van Maldere. Le opere più importanti di fiocco sono nove Repons de mort, su testi in lingua francese, ora andati smarriti.

OpereModifica

  • Sacri concentus, op. 1 (Amsterdam, s.d.), per 4 voci e 3 strumenti
  • Missa solemnis (1732), per 2 voci e basso continuo
  • Mottetti
    • O Jesu mi sponse
    • Ad torrentem
    • Levavi oculos
    • Fuge Demon
  • Oratori (tutti andati perduti)
    • La tempesta di dolori (1728)
    • La morte vinta sul Calvario (1730)
    • Giesù flagellato (1734)
    • Il transito di San Giuseppe (1737)
    • Le profezie evangeliche di Isaia (1738)

BibliografiaModifica

  • The New Grove Dictionary of Music and Musicians

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN25031617 · ISNI (EN0000 0000 5527 8924 · Europeana agent/base/23910 · GND (DE104206772 · CERL cnp00358604 · WorldCat Identities (ENviaf-25031617