Apri il menu principale
Johan Coenraad van Hasselt

Johan Coenraad van Hasselt (Doesburg, 24 giugno 1797Bogor, 8 settembre 1823) è stato un botanico, zoologo, micologo e medico olandese.

Indice

BiografiaModifica

Coenraad van Hasselt studiò medicina presso l'Università di Groningen. Nel 1820 partì per una spedizione verso l'Isola di Giava, con il suo amico Heinrich Kuhl, per studiare la fauna e la flora dell'isola.

Navigarono da Texel l'11 luglio, per poi raccogliere esamplari a Madeira, Capo di Buona Speranza e presso l'Isola del Cocos e arrivato a Batavia nel dicembre 1820. Il suo amico Kuhl morì dopo otto mesi, a causa della sua mancanza continuò egli l'attività, per due anni prima di morire (come Kuhl) di malattia e di esaurimento.

Inviarono al Museo di Leiden 200 scheletri, 200 pelli di mammiferi provenienti da 65 specie, 2.000 pelli di uccelli, 1.400 pesci, 300 rettili e anfibi, e molti insetti e crostacei.

OpereModifica

  • Heinrich Kuhl and Johan Coenraad van Hasselt. 1820. Beiträge zur Zoologie und Vergleichende anatomie. Ed. Hermann. 212 pp.
  • 1820 Dissertatio medico-anatomical observation of metamorphosi inauguralis exhibens quarumdam partium Ranae temporariae ... Ed apud I. Oomkens. 51 pp.
  • Tyson R Roberts. 1993. The freshwater fishes of Java, as observed by Kuhl and van Hasselt in 1820-23. Leiden : Nationaal Natuurhistorisch Museum. 94 pp.[1]

CommemorazioniModifica

NoteModifica

  1. ^ The freshwater fishes of Java, as observed by Kuhl and van Hasselt in 1820-23 OCLC WorldCat
  2. ^ BHL Taxonomic literature : a selective guide to botanical publications

BibliografiaModifica

  • Roberts T. R. 1993. The freshwater fishes of Java, as Observed by Kuhl and van Hasselt in 1820-23. Zoologische Vol. 285, verhandelingen. Ed Natuurhistorisch Nationaal Museum. 94 pp. ISBN 90-73239-17-6 pdf

Altri progettiModifica

Hasselt è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Johan Coenraad van Hasselt.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autoritàVIAF (EN62353377 · ISNI (EN0000 0000 3907 2977 · LCCN (ENn87144307 · GND (DE119214571 · CERL cnp01267484