Apri il menu principale

Johann Christoph Wendland (Petit-Landau, 17 luglio 1755Herrenhausen, 27 luglio 1838) è stato un botanico tedesco.

Indice

BiografiaModifica

Suo figlio, Heinrich Ludolph Wendland (1791-1869), e suo nipote, Hermann Wendland (1825-1903), furono anche loro giardinieri e botanici.

Da giovane studiò orticoltura presso l'asilo nido del palazzo di Karlsruhe. Nel 1780 divenne giardiniere ai Giardini reali di Herrenhausen di Hannover, dove ottenne l'esperienza botanica da Jakob Friedrich Ehrhart (1742-1795), il direttore dei giardini.

Nel 1817 Wendland fu nominato ispettore dei giardini di Herrenhausen.[1] Si specializzò nella cultura dei vigneti e dei peschi. Creò anche le illustrazioni per i suoi lavori pubblicati. Come tassonomo, circoscrì numerosi generi e specie di piante.[2]

Opere principaliModifica

  • Hortus Herrenhusanus, 1788-1801
  • Verzeichnis der Glas- und Treibhauspflanzen des Königlichen Berggartens zu Herrenhausen, 1797
  • Botanische Beobachtungen nebst einigen neuen Gattungen und Arten, 1798
  • Ericarum icones et descriptiones; (26 edizioni)- 1798-1823
  • Collectio plantarum tam exoticarum quam indigenarum; (3° volumi 1819).

NoteModifica

  1. ^ BHL Taxonomic literature : a selective guide to botanical publications
  2. ^ IPNI List of plants described and co-described by Wendland.

Altri progettiModifica

J.C.Wendl. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Johann Christoph Wendland.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autoritàVIAF (EN40515421 · ISNI (EN0000 0000 2122 8865 · GND (DE131707329 · CERL cnp00949602