Lingua kannada

lingua dravidica meridionale parlata in India
(Reindirizzamento da Kannada)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Kannada" rimanda qui. Se stai cercando l'omonimo blocco Unicode, vedi Kannada (Unicode).
Kannada
ಕನ್ನಡ kannaḍa
Parlato inIndia
Locutori
Totale59 milioni, di cui 43,6 nativi e 15 stranieri (Ethnologue, 2021)
Classifica32 (2021)
Altre informazioni
TipoSOV
Tassonomia
FilogenesiLingue dravidiche
 Lingue dravidiche meridionali
  Lingue tamil-kannada
   Lingue kannada
Statuto ufficiale
Ufficiale inIndia India (Karnataka)
Codici di classificazione
ISO 639-1kn
ISO 639-2kan
ISO 639-3kan (EN)
Glottolognucl1305 (EN) e kann1255 (EN)
Linguasphere49-EBA-a
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti umani, art. 1
ಎಲ್ಲಾ ಮಾನವರೂ ಸ್ವತಂತ್ರರಾಗಿಯೇ ಜನಿಸಿದ್ದಾರೆ. ಹಾಗೂ ಘನತೆ ಮತ್ತು ಹಕ್ಕು ಗಳಲ್ಲಿ ಸಮಾನರಾಗಿದ್ದರೆ. ವಿವೇಕ ಮತ್ತು ಅಂತಃಕರಣ ಗಳನ್ನು ಪಡೆದವರಾದ್ದರಿಂದ ಅವರು ಪರಸ್ಪರ ಸಹೋದರ ಭಾವದಿಂದ ವರ್ತಿಸಬೇಕು.
Traslitterazione
Ellā mānavarū svatantrarāgiyē janisiddāre. Hāgū ghanate mattu hakku gaḷalli samānarāgiddāre. Vivēka mattu antaḥkaraṇagaḷannu paḍedavarāddarinda avaru paraspara sahōdara bhāvadinda vartisabēku.

La lingua kannada, conosciuta anche come canarese, (ಕನ್ನಡ) è una lingua dravidica meridionale parlata in India, principalmente nel sud dello stato di Karnataka. In totale, al 2021 conta 59 milioni di parlanti, in gran parte madrelingua (L1).

Distribuzione dei parlanti di lingua Kannada in India
Cartello stradale in Kannada e in inglese

Distribuzione geograficaModifica

Secondo Ethnologue il kannada è parlato da circa 35 milioni di persone in India, negli stati di Andhra Pradesh, Karnataka, Maharashtra e Tamil Nadu. Risulta attestato anche in Canada e negli Stati Uniti d'America.

Lingua ufficialeModifica

È una delle 22 lingue ufficialmente riconosciute dall'allegato VIII della Costituzione dell'India.[1]

È la lingua ufficiale dello stato indiano di Karnataka.[2]

StoriaModifica

Il Kannada è una lingua dravidica storicamente si divide in Kannada antico, Kannada medio e Kannada moderno.

Letterati legati a questa linguaModifica

NoteModifica

  1. ^ Germano Franceschini e Francesco Misuraca, 1.11. Le lingue del diritto indiano, in India: diritto commerciale, doganale e fiscale, Wolters Kluwer Italia, 2006, p. 16, ISBN 88-217-2356-9.
  2. ^ The Karnataka Local Authorities (Official Language) Act, 1981 (PDF), su dpal.kar.nic.in. URL consultato il 9 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2012).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 35512 · LCCN (ENsh85071484 · BNF (FRcb11963433w (data) · NDL (ENJA00564843