Karl Christian Gmelin

Karl Christian Gmelin o Carl Christian Gmelin (Badenweiler, 18 marzo 1762Karlsruhe, 26 giugno 1837) è stato un botanico tedesco.

BiografiaModifica

Era il fratello del incisore Wilhelm Friedrich Gmelin (1760-1820). Studiò medicina e scienze naturali presso le università di Strasburgo e Erlangen, ricevendo il dottorato presso l'omonima università nel 1784. Dopo la laurea, lavorò come insegnante di storia naturale al liceo di Karlsruhe, incarico che ha mantenuto per 50 anni . Tra i suoi allievi più noti c'erano Alexander Braun. A Karlsruhe fu anche direttore del giardino botanico ed fu responsabile della collezione di storia naturale.

Fu l'autore della opera formata da tre volumi dal titolato Flora badensis Alsatica (1805-1808).[1] Alcune piante con l'epiteto specifico di gmelinii furono chiamati in suo onore.[2]

NoteModifica

  1. ^ Flora Badensis Alsatica OCLC WorldCat
  2. ^ Etymological Dictionary of Grasses by Harold T. Clifford, Peter D. Bostock The name "gmelinii" is also used to commemorate naturalist Johann Friedrich Gmelin (1784–1804).
C.C.Gmel. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Karl Christian Gmelin.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autoritàVIAF: (EN811707 · ISNI: (EN0000 0001 1034 9589 · LCCN: (ENnr00021410 · GND: (DE118966243 · CERL: cnp00402499