Karnam Malleswari

Karnam Malleswari (Voosavanipeta, 1º giugno 1975) è un'ex sollevatrice indiana. Nel 2000, ai Giochi olimpici Sydney, è diventata la prima donna del suo paese a vincere una medaglia olimpica.

Karnam Malleswari
Karanam malleshwari.png
Nazionalità India India
Altezza 163 cm
Sollevamento pesi Weightlifting pictogram.svg
Termine carriera 2004
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Mondiali 2 0 2
Giochi asiatici 0 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Vita privataModifica

Nel 1997 ha sposato il collega sollevatore Rajesh Tyagi e i due nel 2001 hanno avuto un figlio. Dopo il ritiro ha lavorato per la Food Corporation of India e dal giugno 2021 é vice rettrice dell'Università dello sport fondata dall'amministrazione di Nuova Delhi.

In patria è stata insignita del Khel Ratna Award nel 1999 e dell'Arjuna Award 1994, rispettivamente primo e secondo riconoscimento sportivo più prestigioso del paese, e del Padma Shri nel 1999.

Carriera sportivaModifica

Malleswari nacque in una famiglia Karnam a Voosavanipeta, un villaggio vicino Amadalavalasa, frazione dell'Andhra Pradesh[1]. Cominciò ad allenarsi nel sollevamento persi a dodici anni con il coach Neelamshetty Appanna[1] e più tardi, per migliorare i suoi allenamenti, si trasferì a Nuova Delhi dove viveva una delle sue quattro sorelle. Qui venne notata dalla Sports Authority of India e nel 1990 fu chiamata ad allenarsi in un centro sportivo nazionale.

Tre anni dopo vinse il bronzo mondiale ai mondiali di Vancouver nella categoria fino a 54 chilogrammi, ma l'anno successivo vinse l'oro ad Istanbul, bissato l'anno successivo a Canton. A questi titoli si aggiungono un altro bronzo ai mondiali di Lahti e i due argenti ai Giochi asiatici di Hiroshima 1994 e Bangkok 1998.

Nel 2000 ai Giochi olimpici di Sydney, nella categoria fino a 69 kg, conquistò la medaglia di bronzo sollevando 110 chili nello strappo e 130 nello slancio, per un totale di 240 k, diventando la prima donna indiana a vincere una medaglia ai Giochi olimpici[2], la prima medagliata olimpica nella storia del sollevamento pesi indiano, l'unica complessiva di tutta la spedizione indiana in Australia[2].

L'anno successivo dette alla luce il primo figlio, programmando di tornare alle gare l'anno seguente in occasione dei XVII Giochi del Commonwealth di Manchester, ma fu costretta a ritirarsi a causa della morte del padre. Si ritirò dall'attività agonistica nel 2004 dopo i Giochi di Atene, dopo aver chiuso senza punteggio.[3]

PalmarèsModifica

2000 - Sydney:   Bronzo nei 69 kg.
1993 - Melbourne:   Bronzo nei 54 kg.
1994 - Istanbul:   Oro nei 54 kg.
1995 - Canton:   Oro nei 54 kg.
1996 - Varsavia:   Bronzo nei 54 kg.
1994 - Hiroshima:   Argento nei 54 kg.
1998 - Bangkok:   Argento nei 63 kg.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) V. Subrahmanyam, Karnam Malleswari: The woman who lifted a nation, su theindu.com, 23 luglio 2016. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  2. ^ a b (EN) MEENAKSHI GANGULY, Conversations: 'I Did What I Could For My Country', su time.com, 27 dicembre 2000. URL consultato il 17 ottobre 2022 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2013).
  3. ^ Karnam MALLESWARI, su olympics.com. URL consultato il 17 ottobre 2022.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica