Apri il menu principale
Kelime
Kelime fotogramma.png
Una scena del cortometraggio
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia, Turchia
Anno2015
Durata11 min
Rapporto16:9
Generedrammatico
RegiaFederico Mudoni
SoggettoAndrea Barba
SceneggiaturaAndrea Barba, Federico Mudoni
Produttore esecutivoGino Stanca, Annarita Corrado
Casa di produzioneSpringo Studio
FotografiaFederico Mudoni
MontaggioFederico Mudoni
Effetti specialiAndrea Barba
MusicheGiacomo Sances
ScenografiaPaolo Manco
TruccoDelia Stanca
Interpreti e personaggi

Kelime è un cortometraggio del 2015 diretto da Federico Mudoni. Prodotto con la casa di produzione Springo Studio in co-produzione con il Liceo Scientifico "Da Vinci" di Maglie. È ambientato tra il Salento ed Istanbul.

Nel 2016, il cortometraggio riceve il Premio Rai Cinema Channel nel corso della XVII edizione del Festival del Cinema Europeo di Lecce "per aver saputo raccontare in soli 11 minuti il dramma del terrorismo, la più grande tragedia dei nostri tempi, attraverso uno sguardo intimo e personale, scevro di giudizio".[1]

TramaModifica

Un ordine dall'alto è l'unica cosa che una cellula terroristica dormiente in Italia sta aspettando per attivarsi. Tuttavia, gli anni vissuti in Italia non possono non aver lasciato un segno in chi è chiamato ad un gesto simbolico estremo. La narrativa del cortometraggio è molto particolare, infatti sono completamente assenti i dialoghi. Da qui il nome “Kelime”, proprio per enfatizzarne il concetto, una parola turca che significa “Parola”. Titolo nato da una domanda che si son posti gli sceneggiatori: quale parola, sentita tramite un telefono, sarebbe stata quella che avrebbe dato il via al gesto estremo. Quale parola avrebbe cambiato per sempre la sua vita. E quella di altre persone.[2]

Colonna sonoraModifica

La canzone originale "Kelime Soundtrack", che fa da tema portante del corto, è stata scritta da Giacomo Sances. La voce che accompagna la traccia è di Serenella Colazzo.

RiconoscimentiModifica

Premi:

Selezioni:

NoteModifica

  1. ^ Cinema europeo, la festa dei premi Ulivo d'oro a «Lily Lane» di Fliegauf. URL consultato il 7 giugno 2017.
  2. ^ RAI, Kelime, su www.rai.it. URL consultato l'8 giugno 2017.
  3. ^ I vincitori della XII edizione del Salento International Film Festival SIFF - CinemaItaliano.info, su www.cinemaitaliano.info. URL consultato il 7 giugno 2017.
  4. ^ SemiColonWeb, Premio Verdone a Short Skin. Ulivo d'oro a 'Lily Lane', su news.cinecitta.com. URL consultato il 7 giugno 2017.
  5. ^ Castro Film Festival 2016 – il Blog di Piazza Perotti, su www.micello.it. URL consultato il 7 giugno 2017.
  6. ^ (EN) Accademia del Cinema Italiano - Premi David di Donatello, su www.daviddidonatello.it. URL consultato il 7 giugno 2017.
  7. ^ (EN) Shorts 2016 - ICFF - Italian Contemporary Film Festival, in ICFF - Italian Contemporary Film Festival, 23 marzo 2016. URL consultato il 7 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2017).
  8. ^ Film Italiani: Sciacca Film Fest 2016 - CinemaItaliano.info, su www.cinemaitaliano.info. URL consultato l'8 giugno 2017.
  9. ^ LECCE FILM FEST 2015 - FILMS, su www.leccefilmfest.it. URL consultato l'8 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2017).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema