Apri il menu principale

Kikuo Takano (Isola di Sado, 20 novembre 19271º maggio 2006) è stato un poeta e matematico giapponese.

Cominciò a scrivere le sue prime poesie alla fine della II guerra mondiale. Fonte d'ispirazione sono stati il surrealismo e Heidegger. Ha scritto poesie che si interrogano sul significato dell'esistenza. È stato premiato con il Premio Attilio Bertolucci per le sue poesie.

Takano ha condotto inoltre ricerche sulla formula del pi greco ed è stato reso noto principalmente da tali ricerche.

Libri pubblicatiModifica

Libri tradotti in italiano:

L'anima dell'acqua e altre poesie (Empirìa, Roma, 1996, trad. Y. Matsumoto, cura M. Giannotta, pp. 52, ISBN 88-85303-38-2)

Secchio senza fondo - poesie 1952-1998 (Fondazione Piazzolla, Roma, 1999, trad. Y. Matsumoto, cura P. Lagazzi, pp. 223)

Nel cielo alto - poesie scelte (Mondadori, Milano, 2003, trad. Y. Matsumoto, cura P. Lagazzi, pp. XXIII-160, EAN: 9788804513162)

L'infiammata assenza (Edizioni del Leone, Venezia, 2005, trad. Y. Matsumoto, cura R. Minore, pp. 112, EAN: 9788873141488)

Il senso del cielo - poesie 1955-2006 (Passigli, Firenze, 2017, trad. Y. Matsumoto, cura R. Minore, pp. 203, EAN: 9788836815890)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN78734205 · ISNI (EN0000 0000 8273 514X · SBN IT\ICCU\BVEV\044749 · LCCN (ENnr2005009904 · NDL (ENJA00078777 · WorldCat Identities (ENnr2005-009904
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie