Apri il menu principale
Kloten
città
Kloten – Stemma
Kloten – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Zürich matt.svg Zurigo
DistrettoBülach
Amministrazione
Lingue ufficialiTedesco
Territorio
Coordinate47°26′55″N 8°35′00″E / 47.448611°N 8.583333°E47.448611; 8.583333 (Kloten)Coordinate: 47°26′55″N 8°35′00″E / 47.448611°N 8.583333°E47.448611; 8.583333 (Kloten)
Altitudine435 m s.l.m.
Superficie19,28 km²
Abitanti19 086 (2016)
Densità989,94 ab./km²
FrazioniEgetswil, Gerlisberg
Comuni confinantiBassersdorf, Dietlikon, Lufingen, Nürensdorf, Oberembrach, Opfikon, Rümlang, Wallisellen, Winkel
Altre informazioni
Cod. postale8302
Prefisso044
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS0062
TargaZH
Nome abitantiklotener
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Kloten
Kloten
Kloten – Mappa
Sito istituzionale

Kloten (toponimo tedesco) è un comune svizzero di 19 086 abitanti del Canton Zurigo, nel distretto di Bülach; ha lo status di città.

Geografia fisicaModifica

StoriaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa di Santa Maria
 
La chiesa di Cristo Re
  • Chiesa riformata di Santa Maria, attestata dal 1188 e ricostruita nel 1785-1786[1];
  • Chiesa cattolica di Cristo Re, eretta nel 1948[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

 

Infrastrutture e trasportiModifica

Nel comune è situato l'aeroporto di Zurigo; Kloten è inoltre servito dall'omonima stazione, sulla ferrovia Zurigo-Winterthur e sulla rete celebre di Zurigo, e dall'autostrada A51.

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini del comune.

SportModifica

A Kloten ha sede la squadra di hockey su ghiaccio Kloten Flyers, che gioca le sue partite alla Kolping Arena, in grado di ospitare circa 7 500 spettatori.

NoteModifica

  1. ^ a b c Ueli Müller, Kloten, in Dizionario storico della Svizzera, 30 aprile 2009. URL consultato il 24 giugno 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN239436833 · GND (DE4031239-2 · WorldCat Identities (EN239436833
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera