Apri il menu principale
L'Orlando innamorato raccontato in prosa
AutoreGianni Celati
1ª ed. originale1994
Genereromanzo
Sottogenerecavalleresco
Lingua originaleitaliano

L'Orlando innamorato raccontato in prosa è un romanzo di Gianni Celati del 1994.

Indice

GenesiModifica

Secondo il modello di altre trascrizioni in prosa dei poemi classici italiani, come Orlando furioso di Ludovico Ariosto raccontato da Italo Calvino o la Gerusalemme liberata di Torquato Tasso raccontata da Alfredo Giuliani[1], questa specie di romanzo riscritto del poema cavalleresco Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo (rimasto interrotto nel 1494) è stato composto, come spiega l'autore nella premessa, per amore del leggere ad alta voce, secondo una tradizione appunto di scrittura[2] che nasce dalla lettura e che va intesa come passione di lettore e come stimolo dell'immaginazione e del desiderio di scrivere.

Il Boiardo stesso leggeva ad alta voce il suo poema, man mano che andava componendolo, in recite nel suo castello di Scandiano o alla corte di Ercole I d'Este e forse per questo è "più vicino alle rappresentazioni teatrali che non ai romanzi odierni". Anche se la trascrizione in prosa (in 43 "puntate") fa perdere la sonorità dell'originale, la lettura del libro, da fare lentamente e con intervalli, "in compagnia di gente simpatica e non pedante", dovrebbe comunque portare a scacciare noia e cattivi pensieri[3].

CapitoliModifica

  1. Apparizione di Angelica
  2. Disfida alla Fonte del Pino
  3. Il torneo della Pentecoste
  4. Nella selva delle Ardenne
  5. Il viaggio di Orlando
  6. Gradasso in Spagna
  7. Il viaggio di Ranaldo
  8. Gradasso a Parigi
  9. Il viaggio di Astolfo
  10. Nel giardino della fata Dragontina
  11. La battaglia di Albracca
  12. Angelica in cerca di aiuto
  13. Nove contro tutti
  14. Gran tenzone di Orlando e Agricane
  15. La Marfisa infuriata
  16. Avventure nella selva
  17. Le tre prove della fata Morgana
  18. Guerra per Trufaldino
  19. Gran tenzone di Orlando e Ranaldo
  20. Agramante in Biserta
  21. Avventure dei cavalieri dispersi
  22. Nel giardino di Fallerina
  23. Rodamonte sbarca in Francia
  24. Le fatiche di Orlando
  25. Brunello ad Albracca
  26. Avventure alle Isole Lontane
  27. Ruggero in campo
  28. Astolfo rapito dalla fata Alcina
  29. Nel paese dei Lestrigoni
  30. Gran tenzone di Ranaldo e Rodamonte
  31. Passaggio da Cipro
  32. L'acqua dell'amore e del disamore
  33. Avventure di Brandimarte e Fiordelisa
  34. Battaglia coi diavoli
  35. Carlo Magno salvato da Ranaldo
  36. Agramante parte per la guerra
  37. La zuffa di tutti i campioni
  38. Gran tenzone di Orlando e Ruggero
  39. Imprese di Mandricardo
  40. Il collodrillo del Nilo
  41. Ruggero e Bradamenate di incontrano
  42. Liberazione di Orlando
  43. Un amore di Fiordespina

Nell'epilogo, Celati porta il lettore su una strada tra Cento e Bondeno dove immagina passare il Boiardo, stranito dalla nebbia e circondato dai suoi personaggi tra i cespugli.

EdizioniModifica

  • Gianni Celati, L'Orlando innamorato raccontato in prosa, Torino: Einaudi (coll. "I coralli" n. 13), 1994

NoteModifica

  1. ^ Entrambi Einaudi, rispettivamente 1970 e 1986; ma si può ricordare anche Un'allucinazione fiamminga. Il Morgante maggiore raccontato da Giorgio Manganelli, a cura di Graziella Pulce, Socrates, Roma 2006, nato da una trasmissione radiofonica.
  2. ^ Collegata da Celati anche al Baldus di Teofilo Folengo, che con il Furioso e l'Innamorato sono per lui i massimi capolavori del genere cavalleresco e l'orizzonte di una letteratura padana ancora da scoprire e valutare a pieno.
  3. ^ Premessa, p. XI.

Voci correlateModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura