Apri il menu principale

L'amore rubato/Vivo

singolo di Luca Barbarossa del 1988
(Reindirizzamento da L'amore rubato)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "L'amore rubato" rimanda qui. Se stai cercando la raccolta di racconti di Dacia Maraini, vedi L'amore rubato (raccolta di racconti).
L'amore rubato/Vivo
ArtistaLuca Barbarossa
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1988
Album di provenienzaNon tutti gli uomini
GenerePop
EtichettaCBS
ProduttoreAntonio Coggio
Formati7"
Luca Barbarossa - cronologia
Singolo successivo
Yuppies/Da grande
(1988)

L'amore rubato/Vivo è il nono 45 giri di Luca Barbarossa.

Il discoModifica

Anche nel 1988 Barbarossa partecipa a Sanremo, per la terza volta consecutiva, con una canzone che affronta il tema della violenza sessuale, L'amore rubato: il brano ha successo, classificandosi al terzo posto, e durante la serata finale il cantautore riceve in diretta televisiva i complimenti da Franca Rame e Dario Fo che gli mandano un telegramma.

Sul retro del disco viene pubblicata Vivo: la canzone diventa molto nota pochi mesi dopo perché con essa Barbarossa partecipa all'Eurovision Song Contest (cambiando però il titolo in Ti scrivo, dal verso iniziale), ed inoltre nel 1993 darà il titolo al primo disco dal vivo del cantautore.

Vivo inoltre partecipa alla 30ª edizione del Festivalbar.

Entrambe le canzoni sono una coedizione tra le edizioni musicali CBS Songs e le edizioni musicali Calycanthus, e sono arrangiate da Pinuccio Pirazzoli e prodotte da Coggio.

  Portale Festival di Sanremo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Festival di Sanremo