Apri il menu principale

L'educazione sentimentale (film)

film del 1962 diretto da Alexandre Astruc
L'educazione sentimentale
Titolo originaleL'éducation sentimentale
Paese di produzioneFrancia
Anno1962
Durata92'
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaAlexandre Astruc
Soggettodal romanzo L'educazione sentimentale di Gustave Flaubert
SceneggiaturaRoland Laudenbach, Roger Nimier
MontaggioGeneviève Vaury, Maryse Siclier
MusicheRichard Cornu
Interpreti e personaggi

L'educazione sentimentale è un film del 1962 tratto liberamente dal romanzo di Gustave Flaubert diretto dal regista Alexandre Astruc e interpretato da Jean-Claude Brialy. Il film è ambientato ai nostri giorni.

TramaModifica

Frédéric è un timido studente della provincia francese innamorato di Anna, una giovane signora dal matrimonio infelice. Il marito Didier infatti la tradisce con Barbara, una modella svedese. La cugina di Frédéric, Caterina, cerca di distogliere l'attenzione del cugino da Anna, riuscendo a farlo diventare l'amante proprio di Barbara. Ma Anna non riesce a uscirgli di testa e qualche tempo dopo il giovane, dichiarandole il suo amore, riesce a strapparle la promessa di andare a vivere insieme non prima però che Anna comunichi la decisione al marito, assente temporaneamente per un viaggio di affari. Mentre Frédéric lascia gli studi e si cerca un lavoro, Anna accoglie a casa il marito, in grave crisi causa il lavoro: l'uomo cerca conforto da lei e la donna non trova il coraggio per annunciargli la sua decisione: rinuncia all'amante e al divorzio, decidendo di difendere il proprio matrimonio.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema