Apri il menu principale

L'oro dei Matia Bazar - Solo tu

album dei Matia Bazar del 1977
(Reindirizzamento da L'oro dei Matia Bazar)
L'oro dei Matia Bazar - Solo tu
ArtistaMatia Bazar
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione1977
Durata40:18
Dischi1
Tracce9
GenereMusica leggera
Pop
EtichettaAriston Records/Oxford
ProduttoreSalvatore Stellita
(Paolo Cattaneo: A1, B2)
ArrangiamentiMatia Bazar
RegistrazioneStudi Ariston
FormatiLP
Matia Bazar - cronologia
Album precedente
(1977)
Album successivo
(1978)
Singoli
  1. Solo tu/Per un minuto e poi...
    Pubblicato: 1977
  2. Ma perché/Che male fa (Mix 12")
    Pubblicato: 1977

L'oro dei Matia Bazar - Solo tu è la prima raccolta dei Matia Bazar, pubblicata su LP dalla Ariston Records (catalogo AR LP 12326) nel 1977 e dalla Oxford (catalogo OX 3148) nel 1979, anticipata dal singolo Solo tu/Per un minuto e poi... (1977)[1][2].

Il discoModifica

Raggiunge la 4ª posizione nella classifica italiana degli album più venduti del 1978[3].

Come suggerito dal titolo, il disco contiene il brano di successo Solo tu, inedito su album.

TracceModifica

L'anno indicato è quello di pubblicazione dell'album che contiene il brano.

Lato A
  1. Solo tu – 3:29 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale) – Inedito su album
  2. Che male fa – 3:50 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1977
  3. Per un'ora d'amore (versione album) – 3:58 (testo: Giovanni Belfiore, Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  4. Un domani sempre pieno di te – 4:24 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  5. Stasera che sera – 3:23 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1975
Lato B
  1. Ma perché[4] – 3:23 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1977
  2. Per un minuto e poi... – 5:44 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1977
  3. Cavallo bianco (versione album) – 4:59 (testo: Giovanni Belfiore, Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  4. Gente d'ogni età – 6:54 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976

FormazioneModifica

SencillezModifica

Sencillez
ArtistaMatia Bazar
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione1978
Durata39:16
Dischi1
Tracce10
GenereMusica leggera
Pop
EtichettaHispavox
FormatiLP
Matia Bazar - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1996)
Singoli
  1. Solo tu/Por una hora de amor
    Pubblicato: 1978 in Colombia
  2. Mister Mandarino/Caballo blanco
    Pubblicato: 1978 in Spagna
  3. Rayo de Luna/Esta tarde...que tarde
    Pubblicato: 1979 in Spagna

Sencillez è una raccolta dei Matia Bazar pubblicata in Spagna su LP dall'etichetta discografica Hispavox (catalogo S 60.147) nel 1978.

Il discoModifica

NON è presente nella discografia ufficiale del gruppo[1], che verosimilmente riporta solo incisioni pubblicate in Italia, ma fa parte di un esiguo gruppo di singoli e raccolte ufficiali, con brani cantati dalla band in spagnolo, pubblicati in diversi paesi (Spagna, Argentina, Colombia) e destinati ai mercati di lingua latina.

Contiene i brani della raccolta L'oro dei Matia Bazar - Solo tu, pubblicata l'anno precedente, tradotti e cantati in spagnolo con l'esclusione di Un domani sempre pieno di te, Per un minuto e poi... e Gente d'ogni età, sostituiti dalle traduzioni delle nuove canzoni del 1978: i due singoli E dirsi ciao e Mister Mandarino e i due brani provenienti dall'album Semplicità Tu semplicità e Playboy.

Tutti questi brani in spagnolo fanno parte, insieme ad altri in italiano, della raccolta di canzoni rimasterizzate su CD e LP Grandes Exitos del 1996; ma soltanto alcuni di essi sono stati inseriti nel doppio CD Fantasia - Best & Rarities del 2011.

TracceModifica

Tutti i testi in spagnolo sono di Luís Gomez-Escolar Roldán.

Lato A
  1. Tu o la sencillez (Tu semplicità) – 4:14
  2. Por una hora a tu lado (Per un'ora d'amore) – 3:32
  3. Esta tarde...que tarde (Stasera... che sera!) – 3:28
  4. Que mas me da (Che male fa) – 3:53
  5. Solo tu – 3:45
Lato B
  1. Mister Mandarino – 3:36
  2. Caballo blanco (Cavallo bianco) – 4:42
  3. Y porque (Ma perché) – 3:23
  4. Y decir, chao (E dirsi ciao) – 4:46
  5. Playboy – 3:57

NoteModifica

  1. ^ a b Discografia compilation, Matia Bazar, sito ufficiale. URL consultato il 16 gennaio 2014.
  2. ^ Matia Bazar: discografia album, Hit Parade Italia, compilation erroneamente inserita nella discografia degli album. URL consultato il 17 gennaio 2014.
  3. ^ Classifica vendite album 1978, Hit Parade Italia. URL consultato il 16 gennaio 2014.
  4. ^ Senza ? finale

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica