Apri il menu principale

L'ospite senza nome

film del 1925 diretto da Reginald Barker
L'ospite senza nome
Titolo originaleWhen the Door Opened
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1925
Durata54 min circa (7 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaReginald Barker
SoggettoJames Oliver Curwood
SceneggiaturaBradley King
ProduttoreWilliam Fox
Casa di produzioneFox Film Corporation
FotografiaErnest Palmer (come Ernest G. Palmer)
Interpreti e personaggi

L'ospite senza nome (When the Door Opened) è un film muto del 1925 diretto da Reginald Barker.

TramaModifica

Tornato a casa inaspettatamente, Clive Grenfal spara a Henry Morgan, l'uomo che ha sorpreso insieme alla moglie. Credendo di averlo ucciso, Clive fugge, riparando in Canada. Qui, diventa una sorta di eremita, pensando di essere ricercato dalla polizia per l'omicidio di Morgan.

In mezzo ai boschi, conosce l'anziano de Fontenac, un uomo estremamente gentile che vive nel suo castello insieme alla nipote Teresa. La ragazza e Clive si innamorano l'uno dell'altra, ma l'uomo nasconde i suoi sentimenti, perché crede sempre di essere un fuggitivo che non ha il diritto di coinvolgere l'innocente ragazza. Ma il giorno in cui si presenta Henry Morgan e che costui insidia proprio Teresa, Clive protegge la giovane: saputo che la moglie ha ottenuto il divorzio sposandosi poi con Morgan, si sente libero per rivelare finalmente il suo amore a Teresa.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Fox Film Corporation.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Fox Film Corporation, il film - presentato da William Fox - uscì nelle sale cinematografiche USA il 6 dicembre 1925.

CensuraModifica

Per la versione da distribuire in Italia, la censura italiana apportò le seguenti modifiche:

  • Nel primo atto accennare appena la scena in cui si vedono gli adulteri baciarsi e soppressione della didascalia: "Sei tutta la mia gioia" - "Amore" - "Mi farai morire".
  • Nel 4° atto abbreviazione della scena di baci tra Mario e la signorina.
  • Nell'ultimo atto accennare appena il pugilato tra i due uomini.[1]

DivietiModifica

In Italia il film venne vietato ai minori di 15 anni.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema