Apri il menu principale

L'uomo di Filadelfia

romanzo di Richard Powell del 1957
L'uomo di Filadelfia
Titolo originaleThe Philadelpian
AutoreRichard Powell
1ª ed. originale1956
1ª ed. italiana1958
GenereRomanzo
SottogenereGiallo
Lingua originaleinglese
AmbientazioneFiladelfia
ProtagonistiAvv.Anthony Judson Lawrence

L'uomo di Filadelfia (The Philadelpian) è un romanzo bestseller di Richard Pitts Powell del 1956 ambientato fra il 1857 e il 1956.

È stato pubblicato in lingua italiana da Garzanti nel 1963 con la traduzione di Raoul Solderini.

Al libro è ispirato il film I segreti di Filadelfia (The Young Philadelphians) del 1959 diretto da Vincent Sherman che ricevette tre nomination al premio oscar.

Personaggi principaliModifica

  • Margareth O'Donnell (bisnonna di Anthony):
    giovane donna trasferitasi dall'Irlanda a Filadelfia nella primavera del 1857 dopo anni di carestia nella fattoria di famiglia e la morte dei genitori. Venne assunta come domestica dell'influente famiglia Clayton quasi subito dopo esser scesa dalla nave. Attirata dall'idea di far parte del mondo aristocratico, la ragazza, ancora analfabeta, apprende a leggere, a scrivere e a comportarsi come si conviene.
    Il figlio dei Clayton, Glendenning, studente di medicina ad Harvard, s'invaghì di lei e una sera, al rientro da un party estivo ubriaco, ha un rapporto sessuale con la donna che rimane incinta di Mary.
  • Mary O'Donnell (nonna di Anthony):
    avvenente, giovane e arrivista, all'età di quasi 30 anni accalappiò Harry Judson, un giovanotto mediamente facoltoso con la speranza di entrare a far parte dell'aristocrazia di Filadelfia. Dalla loro unione nacque Katherine.
  • Katherine Judson (madre di Anthony): ragazza umile e un po' ribelle ai buoni costumi altolocati.
  • Avv.Anthony Judson Lawrence.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura