Apri il menu principale

Langenbruck

comune svizzero
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Langenbruck (disambigua).
Langenbruck
comune
Langenbruck – Stemma
Langenbruck – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneCoat of arms of Kanton Basel-Landschaft.svg Basilea Campagna
DistrettoWaldenburg
Amministrazione
Lingue ufficialiTedesco
Territorio
Coordinate47°20′55″N 7°46′09″E / 47.348611°N 7.769167°E47.348611; 7.769167 (Langenbruck)Coordinate: 47°20′55″N 7°46′09″E / 47.348611°N 7.769167°E47.348611; 7.769167 (Langenbruck)
Altitudine700 m s.l.m.
Superficie15,69 km²
Abitanti955 (2016)
Densità60,87 ab./km²
FrazioniBärenwil
Comuni confinantiBennwil, Egerkingen (SO), Eptingen, Hägendorf (SO), Holderbank (SO), Mümliswil-Ramiswil (SO), Oberdorf, Waldenburg
Altre informazioni
Cod. postale4438
Prefisso062
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS2888
TargaBL
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Langenbruck
Langenbruck
Langenbruck – Mappa
Sito istituzionale

Langenbruck (toponimo tedesco) è un comune svizzero di 955 abitanti del Canton Basilea Campagna, nel distretto di Waldenburg.

Geografia fisicaModifica

Langenbruck è collegato a Eptingen dal passo Chilchzimmersattel, a Balsthal dal passo Oberer Hauenstein e a Egerkingen dal passo Santelhöchi.

StoriaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa riformata

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

 

EconomiaModifica

Langenbruck è una stazione sciistica sviluppatasi a partire dagli anni 1910 (trampolino Freichelen per il salto con gli sci, costruito nel 1910 e rinnovato nel 1926; impianti di risalita, aperti nel 1951 e nel 1966)[1].

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini del comune.

NoteModifica

  1. ^ a b c Beatrice Schumacher, Langenbruck, in Dizionario storico della Svizzera, 19 gennaio 2011. URL consultato il 19 settembre 2018.
  2. ^ Patrick Braun, Schöntal, in Dizionario storico della Svizzera, 26 agosto 2013. URL consultato il 19 settembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN126816039 · WorldCat Identities (EN126816039
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera