Latte di suocera

superalcolico italiano

Il latte di suocera è un liquore centerbe secco ad alta gradazione alcolica, pari a 75%vol. Viene utilizzato nella preparazione di cocktail flambé, in quanto l'elevata concentrazione di alcol lo rende facilmente infiammabile. Caratteristica l'etichetta con teschio bianco su sfondo nero che lo contraddistingue. Il bizzarro nome fa riferimento al senso di bruciore che si avverte in gola in seguito all'assunzione del liquore che per analogia richiama lo stereotipo della suocera acida e poco sopportata. Da non confondere con il limoncello al latte o con il latte di gallina[senza fonte], bevande di preparazione casalinga spesso omonime del liquore qui citato.

Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici