Le sorprese del divorzio (film 1968)

film del 1968 diretto da Krešo Golik
Le sorprese del divorzio
Titolo originaleImam dvije mame i dva tate
Lingua originaleserbo, croato
Paese di produzioneJugoslavia
Anno1968
Durata93 min

89 min (Croazia)

Rapporto1,66:1
Generedrammatico
RegiaKrešo Golik

Drago Bahun e Ivo Skrabalo (assistenti regista)

Soggettodal romanzo di Mirjam Tusek
SceneggiaturaMilos Macourek, Mirjam Tusek

Krešo Golik

Casa di produzioneFilmska Radna Zajednica (FRZ) e Jadran Film
FotografiaIvica Rajković
MontaggioKatja Majer
MusicheTomislav Simovic
ScenografiaZeljko Senecic
CostumiMaja Galasso
Interpreti e personaggi

Le sorprese del divorzio (Imam dvije mame i dva tate) è un film del 1968, diretto da Kresimir Golik (Krešo Golik).

TramaModifica

Dopo aver divorziato, due ex hanno dato vita a una sorta di famiglia allargata: Zoran, il figlio adolescente, vive con il padre e la sua nuova consorte, una bella ragazza giovane che è da poco diventata mamma pure lei; il figlio minore, Duro, vive invece con la madre e il suo nuovo marito, un flautista, papà del piccolo Drasko. I due ragazzi, la domenica, si scambiano la famiglia: Zoran va a pranzo dalla madre, Duro si reca invece dal padre. I legami tra i due gruppi familiari si fanno sempre più intricati e inestricabili...

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Filmska Radna Zajednica (FRZ) e dalla Jadran Film. Venne girato a Zagabria[1].

CriticaModifica

Nel 1999, un gruppo di critici cinematografici croati lo ha definito come uno dei migliori film croati mai prodotti[2].

RiconoscimentiModifica

  • 1968 - Festival del cinema Jugoslavo di Pola
    • Arena d'oro per la miglior attrice
    • Arena d'oro per la miglior fotografia[3].

NoteModifica

  1. ^ IMDb Location
  2. ^ (HR) "Tko pjeva, zlo ne misli" najbolji hrvatski film svih vremena!, in Slobodna Dalmacija, 28 novembre 1999. URL consultato l'8 febbraio 2013.
  3. ^ (HR) 15. Festival igranog filma u Puli, su Web archive, Pula Film Festival. URL consultato il 4 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2011).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema