Lee Se-young

attrice sudcoreana

Lee Se-young[1] (이세영?, I Se-yeongLR, Lee Se-yŏngMR; 20 dicembre 1992) è un'attrice sudcoreana.

Lee nel 2017.

Biografia modifica

Lee iniziò la sua carriera come attrice bambina nel 1997, diventando nota per i film Ahopsal insaeng (2004), Yeoseonsaeng VS yeojeja (2004)[2] e Yeolsesal, Su-a (2005)[3]. Compiuti vent'anni, ottenne ruoli da adulta in Bogosipda[4] e Sachun-gi medley, ma la sua popolarità aumentò dopo aver preso parte a Wolgyesu yangbokjeom sinsadeul tra il 2016 e il 2017, per il quale ricevette opinioni positive: lei e il collega Hyun Woo furono soprannominati "Ahchoo Couple" dai fan[5], e Lee vinse il premio di miglior nuova attrice televisiva ai Baeksang Arts Awards per la sua interpretazione[6].

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Riconoscimenti modifica

Anno Premio Categoria Opera nominata Risultato
2004 Chunsa Film Art Awards Miglior giovane attrice Ahopsal insaeng Vincitore/trice
Korean Film Awards Miglior nuova attrice Candidato/a
2005 Baeksang Arts Awards Miglior nuova attrice (Film) Yeoseonsaeng VS yeojeja Candidato/a
KBS Drama Awards Miglior giovane attrice Sonagi Vincitore/trice
2016 KBS Drama Awards Miglior nuova attrice Wolgyesu yangbokjeom sinsadeul Vincitore/trice
Miglior coppia (con Hyun Woo) Vincitore/trice
2017 Baeksang Arts Awards Miglior nuova attrice (TV) Vincitore/trice

Note modifica

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Lee" è il cognome.
  2. ^ (EN) Young-teen actresses strut innocent looks on screen, 16 novembre 2004. URL consultato il 28 luglio 2017.
  3. ^ (EN) Wonder Explores Nostalgic Realm of Teen Years, 14 giugno 2007. URL consultato il 28 luglio 2017.
  4. ^ (EN) Lee Se Young Joins Cast of MBC’s ‘I Miss You’ as Park Yoo Chun’s Half Sister, 29 ottobre 2012. URL consultato il 28 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2017).
  5. ^ (EN) Creating the perfect on-screen love : Actors Hyun Woo and Lee Se-young on life as the ‘Ahchoo Couple’, 10 marzo 2017. URL consultato il 28 luglio 2017.
  6. ^ (EN) ‘Guardian,’ ‘The Handmaiden’ win big at Baeksang Awards, 4 maggio 2017. URL consultato il 28 luglio 2017.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN24153061333819202243 · ISNI (EN0000 0004 6473 3887