Lei (Hawaii)

corona ornamentale hawaiana
Lei di gelsomino arabo

Lei è il termine hawaiano per una ghirlanda o una corona ornamentale. In ogni dove, il lei è conosciuto come il simbolo hawaiano per “ciao”.

Tipi e usoModifica

La ghirlanda o la corona è solitamente portata intorno al collo o alla testa, ma può anche essere indossata come braccialetto o cinturino alla caviglia. Un lei può essere fatto da qualsiasi cosa, messa insieme su un filo. Tuttavia, fogli, fiori, dadi e coperture sono i materiali più popolari. Poiché le plumerie sono comuni sulle isole, i fiori di plumeria sono il materiale più usato per costruire i lei. Oltre a questi, sono usati anche le orchidee e il pikake (gelsomino arabo). Le foglie della pianta del tè[senza fonte] sono anch'esse un materiale comune. Tali foglie sono raccolti e poi attorcigliate e intrecciate saldamente come una corda. I lei fatti di foglie del tè sono spesso così lunghi da essere avvolti intorno al collo varie volte. A volte, gli uomini portano semplicemente il cavo aperto e coperto intorno al collo. Anche i dadi di kukui sono un materiale molto comune e sono spesso portati dall'uomo.

Simbolo di benvenutoModifica

Il lei è un segno di affetto sulle isole delle Hawaii. I lei sono dati spesso ai visitatori come simbolo di benvenuto all'aeroporto e sono anche usati come segno di auguri o di riconoscimento, come simboli di addio, o durante una cerimonia hawaiana tradizionale. Le occasioni più comuni includono il compleanno, la laurea, la cerimonie nuziale, il funerale, la festa di pensione e gli acquazzoni nuziali. Non è raro che i laureati o la persona celebrata abbia così tanti lei da lasciare visibili solo gli occhi.

La leggenda vuole che mentre il lei viene cucito o tessuto, il mana (o spirito) del creatore si trasferisca così che quando una persona lo riceve, riceva con esso una parte del suo creatore.

Lei del Primo maggioModifica

Il primo maggio, in occasione della Festa del Lavoro, è il giorno hawaiiano dei lei. Ogni anno, in questo giorno, i residenti delle Hawaii mettono insieme migliaia di leis ed effettuano le parti tradizionali del ballo di hula accompagnati dal canto rituale. La canzone di festa è denominata, “il giorno di maggio è il giorno dei lei in Hawaii” ed è stata creata nel 1927 da Ruth e Leonard Hawk. Gli studenti in molte scuole hanno le cerimonie per tutto il giorno in cui ogni grado rappresenta un ballo di hula nella palestra della scuola. I genitori sono invitati a guardare mentre gli studenti effettuano e portano solitamente i lei per i loro bambini, insegnanti ed amici. I fiori ricoprono i ballerini e le ghirlande lunghe pendono anche dai soffitti.

Tipi di lei localiModifica

Ogni isola ha un lei unico fatto dai fiori, dai fogli, dalle bacche e dalle coperture differenti.

  • Hawaii- Il lei dell'Isola di Hawaii è fatto dai fiori di lehua che vengono dall'albero di ‘ohi’a lehua. Questi alberi si sviluppano sui versanti del vulcano[senza fonte] ed i fiori sono solitamente rossi.
  • Kaho'olawe - Il lei dell'isola è fatto dai fiori di hinahina. I fiori sono un grigio-argento e sono trovati sulle spiagge.
  • Lanai - È fatto dalla vite di kaunaoa. La vite è arancione-chiaro.
  • Maui - I lei sono fatti dai fiori rosa di lokelani.
  • Molokai - È fatto dai dadi di kukui. A volte i fiori bianchi ed i fogli sono inclusi nel lei.
  • O'ahu - È fatto dal ‘ilima. La pianta è giallo/arancione e molto fragile. È chiamato "il lei dei re" perché sono stati portati una volta soltanto dagli alti capi.
  • Kauai- Il loro lei è fatto dal mokihana, bacche violacee di un albero che è trovato soltanto sull'isola di Kauai. Sono messi insieme come i branelli e hanno l'odore simile all'anice.
  • Ni'ihau - Il lei dell'isola di Ni'ihau è fatto dalle coperture bianche di pupu trovate lungo il litorale.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America