Apri il menu principale
Leonte
South litani river.JPG
StatoLibano Libano
Lunghezza145 km
Bacino idrografico2 290 km²
NasceValle della Beqāʿ, nei pressi di Baalbek
SfociaMare Mediterraneo
Mappa del fiume

Il fiume Leonte (in arabo: نهر الليطاني‎, Nahr al-Līṭānī) è un fiume del Libano.

Indice

PercorsoModifica

 
Lago Qarawun

Il Leonte nasce nei pressi della città di Baalbek (arabo Baʿlabakk) e percorre la Valle della Beqāʿ (arabo Biqāʿ) per poi sfociare, nel mar Mediterraneo, a nord della città libanese di Tiro. La stampa internazionale chiama il fiume con un adattamento del nome arabo, Litani; il nome italiano deriva invece dal greco.

Il corso del fiume è stato sbarrato presso la città di Qarawun al fine di fornire irrigazione ed energia elettrica per la Valle della Beqāʿ. Lo sbarramento ha dato luogo al Lago di Qarawun che costituisce il maggiore lago artificiale Libano.

StoriaModifica

Nell'antichità il Leonte rappresentò il confine tra la sfera d'influenza dell'Egitto (durante il Nuovo Regno) e quella del regno ittita.

Nei primi anni di vita di Israele, Moshe Dayan e Ben Gurion pensarono di invadere il Libano per portare al Litani il confine settentrionale di Israele e garantirgli così l'autosufficienza idrica. Successivamente, a seguito dell'occupazione israeliana, parte dell'acqua del fiume fu pompata in Israele dal 1978 al 2000, data del ritiro israeliano dal Libano [1].

Durante la Guerra del Libano del 2006 è stato luogo di scontri tra l'esercito israeliano e i militanti di Hezbollah.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316747236 · GND (DE4408999-5
  Portale Libano: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Libano