Linea South Shore

Linea South Shore
Servizio di trasporto pubblico
NICTD 109 at 57th Street - Hyde Park Station.jpg
Un treno in transito sulla linea
TipoFerrovia suburbana
StatiStati Uniti Stati Uniti
CittàChicago
InizioChicago
FineSouth Bend
Apertura1908
 
GestoreNICTD
 
N. stazioni e fermate19
Lunghezza140 km
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte:[1][2]
11 900 (2016)
3 615 700 (2015)
Trasporto pubblico

La linea South Shore è una linea ferroviaria suburbana che serve l'area metropolitana di Chicago, collegando Chicago con South Bend, nello Stato dell'Indiana. È gestita dalla Northern Indiana Commuter Transportation District o NICTD.

StoriaModifica

La linea venne costruita tra il 1901 e il 1908 dalla Chicago South Shore and South Bend Railroad ed operata inizialmente con vetture tranviarie; ciò spiega perché numerose tratte della linea condividono il percorso con il traffico veicolare, come avviene in molte tranvie.[3] Nel 1989, la linea andò in bancarotta e la gestione del servizio passeggeri venne assunta dalla Northern Indiana Commuter Transportation District.[4] Nel 2015, è stato attivato il servizio espresso lungo linea.[5]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Transit Ridership Report Second Quarter 2016 (PDF), su apta.com, 22 agosto 2016, p. 5. URL consultato il 27 marzo 2017.
  2. ^ (EN) Transit Ridership Report Fourth Quarter 2015 (PDF), su apta.com, 2 marzo 2016, p. 5. URL consultato il 27 marzo 2017.
  3. ^ William D. Middleton, Moonlight in Duneland: The Illustrated Story of the Chicago South Shore and South Bend Railroad, Indiana University Press, 1998, ISBN 0-253-33418-7.
  4. ^ (EN) NICTD Annual Report (PDF), su in.gov. URL consultato il 27 marzo 2017.
  5. ^ (EN) Chicago express a major step for South Shore, su southbendtribune.com, 3 febbraio 2015. URL consultato il 27 marzo 2017.

BibliografiaModifica

  • William D. Middleton, Moonlight in Duneland: The Illustrated Story of the Chicago South Shore and South Bend Railroad, Indiana University Press, 1998, ISBN 0-253-33418-7.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica