Apri il menu principale

Lingua shina

lingua facente parte delle sottogruppo delle Lingue Dardiche
(Reindirizzamento da Lingua Shina)
Shina
شینا
Parlato inPakistan, India
RegioniGilgit-Baltistan, Chitral, parte del Kashmir
Locutori
Totale371.400 [1]
Altre informazioni
ScritturaAlfabeto arabo
TipoSOV
Tassonomia
FilogenesiLingue indoeuropee
 Lingue indoiraniche
  Lingue indoariane
   Lingue indoariane nord-occidentali
    Lingue dardiche
     Lingua shina
Codici di classificazione
ISO 639-3scl (EN)
Glottologshin1264 (EN)

La lingua Shina, in urdu شینا (Šīnā), è una lingua facente parte delle sottogruppo delle lingue dardiche rientranti nelle lingue indoarie parlata dal popolo Shina, nella regione del Gilgit–Baltistan, nella parte più settentrionale del Pakistan. Tra le valli nelle quali è parlata vi sono quella dell'Astore, del Chilas, del Darel, del Tangir, del Gilgit, del Ghizer, del Gurez, del Drass, dello Jalkot, del Palas, del Kolai, e del Kohistan.

Dialetti e lingue correlateModifica

Tra i suoi dialetti vi sono il Gilgiti (il dialetto alto), l'Astori, il Chilasi Kohistani, Bagora, il Drasi, il Gurezi, il Jalkoti, il Kolai, e il Palasi.

Altre lingue parlate dal popolo Shina includono il Brokskat (parlato dagli Shina del Baltistan e Ladakh), il Domaa, il Kohistani, il Palula, il Savi, e l'Ushojo. La lingua Shina è l'idioma parlato dal 40% degli abitanti del Gilgit Baltistan.[2]

FonologiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Shinaa su Ethnologue
  2. ^ About Gilgit-Baltistan
  3. ^ Shina Tones (PDF), su www-01.sil.org. URL consultato il 16 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale l'11 febbraio 2014).

BibliografiaModifica

  • Calvin R. Rensch, Sandra J. Decker, Daniel G. Hallberg. (1992). Languages of Kohistan (Sociolinguistic Survey of Northern Pakistan, 1). National Institute of Pakistani Studies, 263 pp. ISBN 969-8023-11-9.
  • Backstrom, Peter C. (1992). Languages of Northern Areas (Sociolinguistic Survey of Northern Pakistan, 2). 417 pp. ISBN 969-8023-12-7.
  • Degener, Almuth. (2007). Shina-Texte aus Gilgit (Nord-Pakistan): Sprichwörter und Materialien zum Volksglauben, gesammelt von Mohammad Amin Zia. Wiesbaden: Harrassowitz Verlag. Contains a Shina grammar, German-Shina and Shina-German dictionaries, and over 700 Shina proverbs and short texts. Muhammad Amin Zia is a writer, poet and linguistic researcher from Gilgit–Baltistan. http://books.google.com/books?id=cOczIYoUKvwC&printsec=frontcover&source=gbs_ge_summary_r&cad=0#v=onepage&q&f=false
  • Zia, Muhammad Amin. (1986). Shina Grammar. First Shina grammar to be written in Shina.
  • Zia, Muhammad Amin. Shina Lughat (Shina Dictionary). First available Shina dictionary, containing 15000 words plus material on the phonetics of Shina.
  • Zia Muhammad Amin. Bayaak (Meeting Place) Shina Radio Features, translation and inter linear explanation in English by Prof. Dr. Georg Buddruss and Almuth Degener. Published in Germany

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4547593-3