Apri il menu principale

Lingua kanuri

ingua nilo-sahariana parlata in Nigeria e altri paesi dell'Africa centrale
Kanuri
Parlato inNigeria Nigeria
Niger Niger
Camerun Camerun
Ciad Ciad
RegioniFlag of Borno State.png Borno
Flag of Yobe State.png Yobe
Agadez
Diffa
Zinder
Barh El Gazel
Hadjer-Lamis
Kanem
Lago
Estremo Nord
Locutori
Totalecirca 4 milioni
Altre informazioni
ScritturaAlfabeto arabo, alfabeto latino
TipoSOV
Tassonomia
FilogenesiLingue nilo-sahariane
 Lingue sahariane
  Lingue sahariane occidentali
Codici di classificazione
ISO 639-1kr
ISO 639-2kau
ISO 639-3kau (EN)
Glottologkanu1279 (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti umani, art. 1
Adamgana woso kambe katambo ye daraja-a hakkiwa-ason kalkalye. Hankal-a nazaru-asoro kəzəpkə ye suro hal nəmharamiben kamazasoga letaiyin ye.
Kanuri languages map 001.png
Distribuzione dei principali dialetti kanuri: KRT=tumari kanuri; BMS=kanuri di Bilma; KBY=manga kanuri; KNC=kanuri centrale; KBL=kanembu.

La lingua kanuri è una lingue nilo-sahariana parlata in Nigeria e altri paesi dell'Africa centrale.

Distribuzione geograficaModifica

Il kanuri è una lingua, o un insieme di idiomi dialettali affini, parlato da circa 4 milioni di persone, distribuite sulle sponde del Lago Ciad. La maggioranze di tali persone, circa 3 milioni, sono stanziate in Nigeria.[1]

Le stime sul numero complessivo dei locutori variano da 3,8 milioni[1] a 4,2 milioni,[2] a seconda di quali idiomi vengono ricondotti alla lingua kanuri.

Dialetti e lingue derivateModifica

Lo standard ISO 639-3 classifica il kanuri come macrolingua composta dai seguenti membri:[1]

  • lingua kanuri centrale (codice ISO 639-3 knc)
  • lingua manga kanuri (kby)
  • lingua tumari kanuri (krt)

Secondo Ethnologue,[2] il gruppo delle lingue kanuri è più ampio, e comprende anche la lingua kanuri di Bilma (bms), la lingua kanembu (kbl) e la Lingua tarjumo (txj).

Il kanuri centrale è l'idioma più diffuso, con 3 milioni di locutori in Nigeria (stati di Borno, Jigawa, Yobe), e altri 250 mila circa tra Camerun, Ciad e Niger.[3]

Il manga kanuri è parlato da 280.000 persone in Niger e 200.000 in Nigeria.[4]

Il tumari kanuri è parlato da 40.000 persone in Niger.[5]

Il kanuri di Bilma conta 20.000 locutori intorno all'antica oasi di Bilma, in Niger.[6]

Il kanembu è parlato da 461.000 persone nel Ciad occidentale.[7]

Il tarjumo è ormai solo una lingua liturgica usata da alcuni leader musulmani per le loro cerimonie nello stato di Borno in Nigeria.[8]

ClassificazioneModifica

Secondo Ethnologue,[2] la classificazione della lingua kanuri è la seguente:

StoriaModifica

Si tratta della lingua parlata prevalentemente dall'etnia Kanuri, considerata discendendente dei grandi imperi precoloniali conosciuti come Kanem-Bornu. In passato era una delle più diffuse lingue franche dell'Africa sub-sahariana, anche se oggi sta perdendo terreno a favore delle più diffuse lingue delle regioni confinanti, in particolare lo hausa e l'arabo.

GrammaticaModifica

Sistema di scritturaModifica

Per la scrittura vengono utilizzati sia l'alfabeto arabo che l'alfabeto latino.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kanuri (macrolanguage), in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  2. ^ a b c (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kanuri (subgroup), in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  3. ^ a b c (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kanuri, Central, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  4. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kanuri, Manga, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  5. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kanuri, Tumari, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  6. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kanuri, Bilma, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  7. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Kanembu, in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  8. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Tarjumo, in Ethnologue: Languages of the World, heighteenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


Controllo di autoritàLCCN (ENsh85071533 · GND (DE4255261-8