Lingua soninke

lingua mende parlata dal popolo dei Sarakole in Africa occidentale

La lingua soninke (codice ISO 639-2 e ISO 639-3 snk) o soninké[1] (nome nativo soninkanxaane) è una lingua mende parlata dal popolo dei sarakole in Africa occidentale.

Soninke
Sooninkanxanne
Parlato inMali Mali
Senegal Senegal
Gambia Gambia
Mauritania Mauritania
Guinea-Bissau Guinea-Bissau
RegioniAfrica occidentale
Locutori
Totale1,25 milioni
Altre informazioni
Scritturaalfabeto arabo, alfabeto latino
Tassonomia
FilogenesiLingue niger-kordofaniane
 Lingue mande
  Lingue mande occidentali
   Lingue mande nordoccidentali
    Lingue soninke-bobo
     Lingue soninke-boso
      Soninke
Statuto ufficiale
Ufficiale inSenegal Senegal
Codici di classificazione
ISO 639-2snk
ISO 639-3snk (EN)
Glottologsoni1259 (EN)

Distribuzione geograficaModifica

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, si stima che venga parlata da 1.250.000 locutori, soprattutto situati (in ordine di numerosità) in Mali (700.000), Senegal (250.000), Gambia (156.000), Mauritania (39.000), Guinea-Bissau (5.000).

Lingua ufficialeModifica

Il soninké è riconosciuto lingua nazionale dal primo articolo della Costituzione del Senegal.[2]

Sistema di scritturaModifica

Per la scrittura vengono utilizzati l'alfabeto arabo e l'alfabeto latino.

NoteModifica

  1. ^ AA.VV., Letterature dell'Africa, Milano, Editoriale Jaca Book, marzo 1994, ISBN 88-16-43915-7.
  2. ^ Constitution du Sénégal - Titre premier - De l'Etat et de la souveraineté, su gouv.sn. URL consultato l'11 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2012).

Collegamenti esterniModifica


Controllo di autoritàLCCN (ENsh85125227 · BNF (FRcb119478624 (data) · J9U (ENHE987007558330705171