Lingua spagnola amazzonica

Spagnolo amazzonico
español amazónico
Parlato inPerùPerù, BrasileBrasile, ColombiaColombia
RegioniLoreto, Ucayali
Locutori
Totale2800 (2006)
Altre informazioni
ScritturaAlfabeto latino
Tassonomia
FilogenesiLingue indoeuropee
 Lingue italiche
  Lingue romanze
   Lingue italo-occidentali
    Lingue romanze occidentali
     Lingue gallo-iberiche
      Lingue ibero-romanze
       Lingue castigliane
        Lingua spagnola
Codici di classificazione
ISO 639-3spq (EN)
Glottologlore1243 (EN)

Lo spagnolo amazzonico[1] (español amazónico), anche denominato spagnolo Loreto-Ucayali o spagnolo della giungla (español de la selva), è un insieme di dialetti spagnoli parlati in Perù, Brasile e Colombia.

Distribuzione geograficaModifica

Lo spagnolo amazzonico è parlato in Amazzonia, specialmente nelle regioni amazzoniche peruviane di Loreto e Ucayali. È anche parlato nelle aree brasiliane adiacenti alle suddette regioni e nel Dipartimento di Amazonas della Colombia.[2][3][4]

ClassificazioneModifica

Lo spagnolo amazzonico è talvolta classificato come una lingua separata dallo spagnolo standard (ad esempio secondo Ethnologue[3]) poiché non condivide alcune caratteristiche fonetiche dello spagnolo ma, essendo reciprocamente intelligibile con lo spagnolo standard, potrebbe più opportunamente considerarsi un dialetto dello spagnolo piuttosto che un linguaggio indipendente.[5]

FonologiaModifica

In posizione iniziale, [f] e [x] sono allofoni, ad esempio, Juana viene pronunciato /fana/.[4]

Lo spagnolo amazzonico ha incorporato molte parole ed espressioni prese in prestito dalle lingue indigene locali.

GrammaticaModifica

Una delle caratteristiche che distinguono lo spagnolo amazzonico è il modo di costruzione della forma possessiva mediante l'anteposizione del genitivo ed il doppio possessivo.[4][6] Es. De Antonio sus amïgas anziché Las amigas de Antonio oppure Le preguntó a la yaminahua en mi delante anziché lo standard Le preguntó a la yaminahua delante de mi ("lo chiedo alla Yaminahua di fronte a me").[7]

NoteModifica

  1. ^ Riconoscendo l'arbitrarietà delle definizioni, nella nomenclatura delle voci viene usato il termine "lingua" in accordo alle norme ISO 639-1, 639-2 o 639-3. Negli altri casi, viene usato il termine "dialetto".
  2. ^ Castro-Gómez, S. and Grosfoguel, R. (2007) El giro decolonial Siglo del Hombre Editores, page 170.
  3. ^ a b Ethnologue entry on Jungle Spanish: https://www.ethnologue.com/show_language.asp?code=spq
  4. ^ a b c Spanish in Brazil, http://www.spanish-in-the-world.net/Spanish/brasil.php Archiviato il 29 maggio 2013 in Internet Archive.
  5. ^ Castro-Gómez, S. and Grosfoguel, R. (2007) El giro decolonial Siglo del Hombre Editores, page 170.
  6. ^ Situacion linguistica del Peru L2: https://separatasudep.blogspot.com/2007/11/situacion-linguistica-del-per-l2.html
  7. ^ Marcone, J. (1997) La oralidad escrita, Pontificia Universidad Catolica del Peru. p. 176 Available online in Spanish at http://books.google.com/books?id=GpKw3yC9mXcC&pg=PA176&lpg=PA176

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Linguistica