Apri il menu principale

Lingua tuvaluana

lingua polinesiana
Tuvaluano
Parlato inTuvalu
Locutori
Totale13.080
Altre informazioni
Scritturaalfabeto latino
Tassonomia
FilogenesiLingue austronesiane
 Lingue maleo-polinesiache
  Lingue oceaniche
   Lingue del Pacifico centrale
    Lingue polinesiane
Statuto ufficiale
Ufficiale inTuvalu
Codici di classificazione
ISO 639-2tvl
ISO 639-3tvl (EN)
Glottologtuva1244 (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti umani, art. 1
E fā'nau mai a tino katoa i te saolotoga kae e 'pau telotou tūlaga fakaaloalogina mo telotou aiā. Ne tuku atu ki a lātou a te mafaufau mo te loto lagona, tēlā lā, e 'tau o gā'lue fakatasi lātou e pēlā me ne taina.

La lingua tuvaluana è una lingua polinesiana parlata a Tuvalu.

Distribuzione geograficaModifica

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, nel 1998 si contavano 10.700 locutori di tuvaluano a Tuvalu. La lingua è attestata anche nelle Figi, nelle Kiribati, a Nauru e in Nuova Zelanda. Complessivamente, si stimano 13.080 locutori.

Dialetti e lingue derivateModifica

Il tuvaluano è diviso in due dialetti principali: tuvaluano del nord e del sud. Il dialetto del sud è il più comunemente usato.

Lingua ufficialeModifica

Il tuvaluano è lingua ufficiale di Tuvalu.[1]

ClassificazioneModifica

Il tuvaluano è una lingua della famiglia austronesiana, appartenente alla classe polinesiana del gruppo delle Ellice parlata nello stato di Tuvalu.

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, la classificazione completa è la seguente:

GrammaticaModifica

Il sistema vocalico tuvaluano, similarmente alle altre lingue polinesiane, è composto da cinque vocali brevi a, e, i, o, u e da cinque vocali lunghe, scritte con un macron, ā, ē, ī, ō, ū. Il sistema consonantico è formato da 10 o 11 consonanti (p, t, k, m, n, ng, f, v, s, h, l) a seconda del dialetto e non esistono consonanti finali o due consonanti di seguito, creando sempre sillabe del tipo V, VV, CV o VCV. Ci sono quattro possibili articoli in Tuvaluano: definito singolare te, indefinito singolare se, definito plurale in forma zero e indefinito plurale ne o ni (a seconda del dialetto). Il verbo può essere o all'inizio della frase o in mezzo alla frase e l'ordine di soggetto, oggetto diretto e oggetto indiretto è piuttosto libero. L'aggettivo segue generalmente il sostantivo e il possessore viene seguito da ciò che è posseduto.

VocabolarioModifica

Ha diverse parole in comune con altre lingue polinesiane, come ad esempio te Atua, che vuol dire Dio sia in tuvaluano che in māori.

Sistema di scritturaModifica

Per la scrittura viene usato l'alfabeto latino.

NoteModifica

  1. ^ Tuvalu, su The World Factbook, Central Intelligence Agency. URL consultato l'11 gennaio 2013.

BibliografiaModifica

  • Niko Besnier, 1995, Literacy, Emotion, and Authority: Reading and Writing on a Polynesian Atoll, Cambridge University Press
  • Niko Besnier, 2000, Tuvaluan: a Polynesian language of the Central Pacific, Routledge

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica