Luigi I di Löwenstein

Luigi I di Löwenstein (Heidelberg, 29 settembre 1463assassinato a Löwenstein, 28 marzo 1523) è stato il fondatore della casata di Löwenstein-Wertheim.

Luigi I di Löwenstein

BiografiaModifica

Luigi era figlio del Principe Elettore Federico I del Palatinato e della sua seconda moglie, Klara Tott (detta anche Klara Dett). Luigi aveva anche un fratello maggiore, Federico (1461-1474), oltre a Filippo, avuto dal padre con la prima moglie ed erede del Palatinato.

Grazie ad una personale vicinanza col fratellastro, alla morte del padre riuscì ad ottenere il dominio della Signoria di Scharffeneck e nel 1488 anche quella di Löwenstein. Nel 1490 ricevette anche il governo di Abstatt e il 24 febbraio 1494 l'Imperatore Massimiliano I d'Asburgo lo elevò alla carica di Conte del Sacro Romano Impero.

Nel 1488 Luigi sposò in prime nozze Elisabetta di Montfort († 1503) ed alla morte di questa, nel 1509 si risposò con Sophia Böcklin († 1510). Dal primo matrimonio nacquero dodici figli, due dei quali furono suoi successori: Luigi (1498-1536) e Federico I. (1502-1541).

BibliografiaModifica

  • Harald Stockert: Adel im Übergang. Die Fürsten und Grafen von Löwenstein-Wertheim zwischen Landesherrschaft und Standesherrschaft . Kohlhammer, Stuttgart 2000. ISBN 3170166050
  • Hans and Marga Rall: The Wittelsbacher - of Otto Ith to Elizabeth I., conception of the world (1994) ISBN 3-85001-485-1
  • Isenburg, W.K. prince of, European family trees, volume III 1976
  • Genealogy manual of the aristocracy, Fürstliche of houses 1964

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN86138147 · GND (DE137979908 · CERL cnp01172782
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie