Apri il menu principale
Processione all'interno del Colosseo, 1870 (Fondazione Cariplo)

Luigi Querena (Venezia, 1824Venezia, 1887) è stato un pittore italiano.

BiografiaModifica

Seguendo il padre Lattanzio, pittore di storia e di soggetti religiosi, frequenta appena dodicenne i corsi dell'Accademia di Belle Arti di Venezia, distinguendosi come vedutista. Nel 1848 partecipa ai moti antiaustriaci e dal 1850 dedica all'epopea della difesa di Venezia una serie di opere, alle quali affianca anche negli anni seguenti vedute della laguna e dei monumenti veneziani, non mancando di animare le sue prospettive con scene di vita tratte dalla letteratura o dalla contemporaneità.

Celebre nel 1853 il gabinetto ottico.

Regolarmente presente alle esposizioni dell'Accademia di Venezia di cui è socio onorario dal 1857, partecipa anche alle manifestazioni dell'Accademia di Brera a Milano, della Promotrice di Genova e alle esposizioni nazionali di Napoli (1877), Torino (1880) e Milano (1881).

NoteModifica


BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN915762 · GND (DE123231744 · CERL cnp01273462 · WorldCat Identities (EN915762
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie