MAN Turbo AG

MAN Turbo
StatoGermania Germania
Forma societariaAktiengesellschaft
Fondazione1965 a Oberhausen
Chiusura2010
Sede principaleOberhausen
GruppoMAN AG
Settoremeccanica
Fatturato1,108 Mrd. EUR (2009)
Dipendenti4011 (2007)
Sito webwww.manturbo.com/

MAN Turbo AG è stata un'azienda tedesca la cui sede principale era a Oberhausen e stabilimenti di produzione a Berlino e Amburgo in Germania e all'estero a Zurigo in Svizzera, a Schio in Italia e, dal 2008, a Changzhou in Cina. L'azienda, che era una divisione della MAN SE, produceva turbomacchine e turbine di vario tipo, tra cui turbocompressori turbine a vapore e turbine a gas. La gamma di prodotti comprendeva lo sviluppo, la progettazione, la costruzione, il collaudo, l'imballaggio, la consegna e la messa in funzione di compressori centrifughi, assiali a vite fino a 1,4 milioni di m³/h e una pressione di mandata fino a 130 bar, di espansori con temperature di ingresso fino a 760 °C, e potenza fino a 30 MW, turbine a vapore con temperature di ingresso fino a 570 °C e capacità da 1,5 a 160 MW e la turbina a gas con potenza da 6 a 26 MW.

MAN Turbo nel 2004 raggiungeva un fatturato di 694.000.000 con 2.476 dipendenti in tutto il mondo e nel 2006 un fatturato di 908 milioni di euro con 3257 dipendenti e nel portafoglio ordini per un totale di € 850.000.000 nel 2005 e di 1.498 milioni di euro nel 2006.

StoriaModifica

Nel 1954, la BMW costituì BMW Studienge-sellschaft für Triebwerkbau GmbH per la ripresa della produzione di motori aerei in Germania Ovest.[1] L'azienda nel 1957 assunse il nome BMW Triebwerkbau GmbH iniziando la produzione del Turbogetto General Electric J79-11A turbojet per il caccia intercettore F-104 Starfighter.

Nel 1960, MAN AG ha acquisito il 50% di BMW Triebwerkbau GmbH, acquisendo il restante 50% nel 1965, unificandola con MAN Turbomotoren GmbH costituendo MAN Turbo GmbH.[1]

Nell'autunno 1968, MAN Turbo e Daimler-Benz costituirono Entwicklungsgesellschaft für Turbomotoren GmbH, una joint venture al 50% tra le due società che nel 1969 assunse la denominazione Motoren- und Turbinen-Union München GmbH.[1][2] MAN Turbo rimase una divisione separata di MAN AG. Nel 1985 MAN AG cedette il suo 50% della sua partecipazione in MTU à Daimler-Benz che divenne unico proprietario.

Nel 2000, la svizzera Sulzer Turbo veniva acquisita dalla MAN Turbo che diventava MAN Turbo AG.

Nel 2010, MAN Turbo e MAN Diesel sono state unificate in MAN Diesel & Turbo.

NoteModifica

  1. ^ a b c 75 years: MTU Aero Engines celebrates anniversary, in Global Business Jet, Stansted News Limited. URL consultato il 20 dicembre 2010.
  2. ^ AERO ENGINES 1970, in Flight International, Flight International, 1º gennaio 1970. URL consultato il 20 dicembre 2010.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN156903142 · ISNI (EN0000 0001 2231 5685 · LCCN (ENnb2011013609 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2011013609