Apri il menu principale

Mago Merlino (serie televisiva)

serie televisiva statunitense
Mago Merlino
Titolo originaleMr. Merlin
PaeseStati Uniti d'America
Anno1981-1982
Formatoserie TV
Generesitcom, fantastico
Stagioni1
Episodi22
Durata30 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
IdeatoreLarry Rosen, Larry Tucker
Interpreti e personaggi
FotografiaRonald W. Browne
MusicheKen Harrison
ProduttoreJoel Rogosin
Produttore esecutivoLarry Rosen, Larry Tucker
Casa di produzioneColumbia Pictures Television, Larry Larry Company
Prima visione
Dal7 ottobre 1981
Al22 marzo 1982
Rete televisivaCBS

Mago Merlino (Mr. Merlin) è una serie televisiva statunitense in 22 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione dal 1981 al 1982.

È una sitcom fantastica incentrata sulle vicende del mago Merlino nei panni di Max Merlin, un meccanico di San Francisco ai giorni d'oggi.[1]

TramaModifica

Il mago Merlino ricompare sulla Terra nei panni di un meccanico di San Francisco con il compito di trovare un erede nelle arti magiche pena la perdita di tutti i suoi poteri. Lo trova per caso in un ragazzo, Zachary Rogers, inizialmente scettico, che diventa così il suo mago apprendista. Leo Samuels è il miglior amico di Zac e non ha naturalmente la minima idea del fatto che il suo amico sia un mago apprendista. Le situazioni comiche della serie nascono perlopiù dai vari tentativi di Zachary di utilizzare i suoi poteri per trarre vantaggi nelle sue situazioni quotidiane, come appuntamenti con le ragazze o il rendimento a scuola.

Personaggi e interpretiModifica

  • Max Merlin/Mago Merlino (22 episodi, 1981-1982), interpretato da Barnard Hughes.
  • Zachary Rogers (22 episodi, 1981-1982), interpretato da Clark Brandon.
  • Leo Samuels (22 episodi, 1981-1982), interpretato da Jonathan Prince.
  • Alexandra (22 episodi, 1981-1982), interpretata da Elaine Joyce.
    È un'amica di Merlin.
  • Ragazzo (4 episodi, 1981-1982), interpretato da Phil Morris.
  • Ragazza (2 episodi, 1981-1982), interpretata da Anna Garduno.
  • Ann Wardell (2 episodi, 1981-1982), interpretata da Anne Seymour.
  • Pete (2 episodi, 1981-1982), interpretato da Lou Wills Jr..
  • Elizabeth Rogers (2 episodi, 1982), interpretata da Betty Garrett.

Guest starModifica

Tra le guest star:[2] Richard Basehart, Stacy Keach, Sr., Scott McGinnis, Mel Stewart, Holly Gagnier.

ProduzioneModifica

La serie, ideata da Larry Rosen e Larry Tucker, fu prodotta da Columbia Pictures Television e Larry Larry Company[3] e girata a Burbank (nel Columbia/Warner Bros. Ranch) e a San Francisco in California.[4] Le musiche furono composte da Ken Harrison.[5]

RegistiModifica

Tra i registi sono accreditati:[5]

SceneggiatoriModifica

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[5]

  • Larry Rosen in 20 episodi (1981-1982)
  • Larry Tucker in 20 episodi (1981-1982)
  • Tom Chehak in 4 episodi (1981-1982)
  • Tim Maschler in 3 episodi (1981-1982)

DistribuzioneModifica

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 7 ottobre 1981 al 22 marzo 1982[6][7] sulla rete televisiva CBS.[3] In Italia è stata trasmessa con il titolo Mago Merlino.[1]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[8]

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 22 1981-1982

NoteModifica

  1. ^ a b Mago Merlino - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 29 aprile 2012.
  2. ^ Mago Merlino - tv.com - Guest star, su tv.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  3. ^ a b Mago Merlino - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  4. ^ Mago Merlino - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  5. ^ a b c Mago Merlino - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  6. ^ Mago Merlino - IMDb - Elenco degli episodi, su imdb.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  7. ^ Mago Merlino - tv.com - Elenco degli episodi, su tv.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  8. ^ Mago Merlino - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 29 aprile 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione