Marcello Lucini

giornalista e scrittore italiano

Marcello Lucini (Spoleto, 21 giugno 1920Roma, 7 febbraio 1974) è stato un giornalista e scrittore italiano.

Lucini ha vissuto a Spoleto fino a quando, passato dall'insegnamento al giornalismo, si trasferì a Roma nel 1955 come redattore politico del quotidiano "Il Tempo" per il quale scriveva articoli di fondo e corsivi anche su argomenti di politica estera.

Da giovanissimo, catturato dai tedeschi e deportato in Polonia e Germania. Di questa esperienza tratta il suo libro: Seicentomila italiani nei Lager. Ha scritto inoltre numerosi saggi storici.

OpereModifica

  • La parabola di Stalin, Marcello Lucini, Cappelli editore, 1966
  • L'imperialismo comunista, Marcello Lucini, G. Volpe, 1969
  • Verità sulla nascita del fascismo, Marcello Lucini, Calderini, 1973
  • Seicentomila italiani nei lager , Marcello Lucini, Giuseppe Crescimbeni, Rizzoli, 1965
  • Ghepeú: Storia della polizia segreta sovietica, Marcello Lucini, Bietti, 1974
Controllo di autoritàVIAF (EN205078108 · ISNI (EN0000 0001 4029 8583 · LCCN (ENno2012000667 · WorldCat Identities (ENno2012-000667