Apri il menu principale

Il marchio di qualità Alto Adige (in ted. Qualitätszeichen Südtirol) è un marchio ombrello regionale[1] con indicazione di provenienza geografica che si applica a determinati prodotti agroalimentari. Esso garantisce la provenienza da un'area geografica specifica, ovvero l'Alto Adige e una qualità superiore agli standard previsti dalla legge. Enti indipendenti e accreditati verificano il rispetto dei criteri di qualità.[2][3]

Indice

StoriaModifica

Il marchio di tutela “Alto Adige" nacque nel 1976 e fu il primo marchio di qualità in Europa. In un primo tempo venne utilizzato per tutelare dalle contraffazioni mele e vino, ma col tempo fu esteso anche ad altri prodotti.

Il 2005 fu l'anno del marchio “Qualità Alto Adige”.[4] I prodotti col marchio di qualità sono pertanto una garanzia di qualità dall'Alto Adige certificata.[5]

I vantaggiModifica

Il marchio di qualità serve come segno di riconoscimento per i consumatori. Tutti i prodotti con marchio di qualità Alto Adige garantiscono:

  • provenienza dall'Alto Adige
  • metodi di produzione tradizionali
  • qualità superiore agli standard previsti dalla legge
  • rispetto di rigorosi criteri di qualità
  • controlli periodici sulla qualità da parte di enti indipendenti e accreditati[6]

Inquadramento normativoModifica

Il marchio di qualità rispecchia le normative previste dall'UE ed è stato approvato dalla Commissione europea nel 2005. È disciplinato dalla legge provinciale Nr. 12/2005.[4] Titolare del marchio di qualità è la Provincia Autonoma di Bolzano.

ControlliModifica

Il marchio di qualità Alto Adige può essere utilizzato per prodotti agricoli e alimentari che rispecchiano le direttive e i rigorosi criteri previsti dai rispettivi disciplinari. I produttori ricevono regolarmente visite di ispettori indipendenti, che controllano il rispetto dei disciplinari di produzione.[7]

Gruppi di prodottiModifica

 
Miele dell‘Alto Adige con marchio di qualità Alto Adige

16 prodotti, o meglio categorie di prodotti possono riportare il marchio di qualità:

  • succo di mela
  • strudel di mele
  • piccoli frutti
  • birra
  • pane
  • uova di galline ruspanti
  • verdure e patate
  • grappa
  • miele
  • ciliegie
  • canederli di speck e di formaggio
  • confetture
  • erbe aromatiche
  • latte
  • carne di manzo
  • frutta secca

NoteModifica

  1. ^ Marchio di qualità & marchio ombrello, su provincia.bz.it. URL consultato il 9 ottobre 2014.
  2. ^ http://www.csqa.it/ Organismi di controllo della carne bovina
  3. ^ http://www.sqk.it/index.php?id=13&L=1 Organismo di controllo per tutti prodotti: Consorzio Controllo Qualità Alto Adige
  4. ^ a b http://www.provincia.bz.it/marchioombrello/download/LG_2005_12_it.pdf Legge provinciale 22 dicembre 2005, n. 12
  5. ^ http://www.prodottitipicialtoadige.com/it/marchio/la-storia.html La storia sul marchio di tutela “Alto Adige”
  6. ^ http://www.prodottitipicialtoadige.com/it/marchio/cos-e.html Più informazioni sul marchio di tutela “Qualità Alto Adige”
  7. ^ http://www.prodottitipicialtoadige.com/it/marchio/controlli.html Controlli

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina