Apri il menu principale
Martín Perfecto de Cos
Martin perfecto de cos.jpg
Martín Perfecto de Cos da Pioneer Heroes and Daring Deeds, pubblicato da Scammell and Company nel 1882
1800 – 1854
Nato aVeracruz
Morto aLaredo
Dati militari
Paese servitoMessico Messico
Forza armataEsercito messicano
Anni di servizio1820 - 1836
GradoGenerale
ComandantiAntonio López de Santa Anna
GuerreIndipendenza del Texas
Guerra Messico-Stati Uniti
BattaglieAssedio di Bexar
Battaglia di Concepción
Grass Fight
Battaglia di Alamo
Battaglia di San Jacinto
Battaglia di Tuxpan
Nemici storiciSam Houston
Edward Burleson
voci di militari presenti su Wikipedia

Martín Perfecto de Cos (Veracruz, 1800Laredo, 1854) è stato un generale messicano.

Indice

BiografiaModifica

Figlio di un avvocato, entrò nelle forze armate messicane diventando generale. Sposò Lucinda López de Santa Anna, la sorella di Antonio López de Santa Anna.

Arrivò nello stato del Texas, il 21 settembre 1835 capeggiando 500 soldati. Avrebbe dovuto dare man forte al colonnello Domingo de Ugartechea, posto a capo della divisione di San Antonio che intanto venne sconfitto a più riprese. Quando poi Cos arrivò nella città reclutò altri uomini arrivando a contarne 650.[1]

Guidò i soldati all'assedio di Bexar (San Antonio, 12 ottobre - 11 dicembre 1835) dove alla fine venne sconfitto dal generale Edward Burleson. Il trattato seguente firmato da entrambi era composto da 18 punti dove fra le altre cose si prevedeva il rilascio dei prigionieri di entrambe le fazioni, il soccorso di ogni soldato ferito o malato da parte dell'esercito vincitore e la consegna di ogni munizione e soldi al generale Burleson.[2]

Il 24 aprile 1836 venne sconfitto insieme al suo battaglione e fatto prigioniero dai colonnelli texani Sidney Sherman e Edward Burleson a San Jacinto.[3]

NoteModifica

  1. ^ J. R. Edmondson, L. T. Pease, Jim Bowie: Frontier Legend, Alamo Hero, The Rosen Publishing Group, 2003, pp. 76-77, ISBN 978-0-8239-5734-7.
  2. ^ Trattato firmato l'11 dicembre 1835. Si veda John Milton Niles, L. T. Pease, South America and Mexico, Volumi 1-2, H. Huntington, Jun., 1838, pp. 294-295.
  3. ^ Stephen L. Hardin, Gary S. Zaboly, Texian Iliad: A Military History of the Texas Revolution, University of Texas Press, 1996, p. 223, ISBN 978-0-292-73102-8.

BibliografiaModifica

  • Davis, William C.; Lone Star Rising-The Revolutionary Birth of the Texas Republic; Free Press; ISBN 0-684-86510-6
  • Roberts, Randy & Olson, James S.; A Line in the Sand-The Alamo in Blood and Memory; Simon & Schuster; ISBN 0-7432-1233-9

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN49142607 · ISNI (EN0000 0000 5467 0668 · LCCN (ENnr98026081