Apri il menu principale
Martin Hengel.jpg

Martin Hengel (Reutlingen, 14 dicembre 1926Tubinga, 2 luglio 2009) è stato un teologo e docente tedesco.

Luterano, professore emerito all'Università di Tubinga, Hengel è stato un esperto di Nuovo Testamento, ebraismo rabbinico e di Cristianesimo delle origini. Sostenitore della storicità dei Vangeli, è considerato uno dei maggiori esegeti del Novecento[1].

Opere tradotte in lingua italianaModifica

  • Leali con Dio : Gesù era un rivoluzionario?, Fossano (Cuneo), Editrice esperienze, 1971.
  • Ebrei, greci e barbari : aspetti dell'ellenizzazione del giudaismo in epoca precristiana, Brescia, Paideia, 1976.
  • Violenza e non violenza : una teologia politica nell'Antico e Nuovo Testamento, coautore Nicola Negretti, Torino, Marietti, 1977.
  • Il figlio di Dio : l'origine della cristologia e la storia della religione giudeo-ellenistica, Brescia, Paideia, 1984.
  • La storiografia protocristiana, Brescia, Paideia, 1985.
  • Crocifissione ed espiazione, Brescia, Paideia, 1988. ISBN 88-394-0407-4
  • Sequela e carisma : studio esegetico e di storia delle religioni su Mt. 8,21 s. e la chiamata di Gesù alla sequela, Brescia, Paideia, 1990. ISBN 88-394-0439-2
  • Il Paolo precristiano, coautore Roland Deines, Brescia, Paideia, 1992. ISBN 88-394-0478-3
  • L'ellenizzazione della Giudea nel I secolo d.C., coautore Cristoph Markschies, Brescia, Paideia, 1993. ISBN 88-394-0498-8
  • Gli zeloti : ricerche sul movimento di liberazione giudaico dai tempi di Erode I al 70 d.C., Brescia, Paideia, 1996. ISBN 88-394-0536-4
  • La questione giovannea, Brescia, Paideia, 1998. ISBN 88-394-0567-4
  • Giudaismo ed ellenismo : studi sul loro incontro, con particolare riguardo per la Palestina fino alla metà del II secolo a.C., Brescia, Paideia, 2001. ISBN 88-394-0621-2

NoteModifica

  1. ^ Vedi l'articolo di José Miguel García, professore di Esegesi del NT nella Facoltà di Teologia San Damaso di Madrid, elencato nei Collegamenti esterni.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN108285544 · ISNI (EN0000 0001 3990 6860 · LCCN (ENn79147881 · GND (DE119439786 · BNF (FRcb11907225f (data)