Apri il menu principale

Il Memoriale del nord del Duce è un memoriale redatto da Mussolini tra la fine del 1944 ed il febbraio del 1945.

Cenni storiciModifica

Quando Mussolini completò il lavoro, inserì una documentazione a sostegno e furono almeno due le copie dattiloscritte. Alla fine contava fra le 200 e le 250 cartelle ed era la sua difesa rispetto al proprio operato. Lo consegnò all'amante Claretta Petacci, a Milano, con l'intenzione che lo dovesse nascondere fuori dall'Italia. In seguito venne completamente sequestrato a Dongo.

Una parte di esso fu poi pubblicato dalla rivista «Storia Illustrata», nel n. 269 dell'aprile 1980,

BibliografiaModifica

  • Storia Illustrata n. 269 aprile 1980 (Nella borsa della Petacci le pagine del duce che nessuno ha letto di Duilio Susmel)

Voci correlateModifica