Apri il menu principale
Merenra (I)
Egypte louvre 276 boite.jpg
Scatola in avorio, proveniente da Tebe, recante il nome di Merenra. Museo del Louvre, Parigi
Re dell'Alto e Basso Egitto
Stemma
Incoronazione 2280 a.C.[1]
Predecessore Pepi (I)
Successore Pepi (II)
Morte 2273 a.C.[1]
Sepoltura piramide di Ankhkhau
Luogo di sepoltura Saqqara
Dinastia VI dinastia egizia
Padre Pepi (I)
Madre Ankhesenpepi I
Consorte Ankhesenpepi II
Figli Ankhesenpepi III

Merenra I (Hor Ankhkhau) (... – 2273 a.C.) è stato un faraone appartenente alla VI dinastia egizia.

Indice

BiografiaModifica

Riguardo agli anni di regno di Merenra le fonti ci forniscono cifre molto discordanti, il Canone Reale sembra riportare, secondo la ricostruzione di Alan Gardiner, l'improbabile cifra di 44 anni mentre Manetone gliene attribuisce solamente sette.

Dal punto di vista archeologico conosciamo, come data più alta, l'anno seguente al quinto computo del bestiame, ossia l'anno dieci di regno.

Tenendo conto che, con molta probabilità, Merenra fu associato al trono col padre Pepi (I) per alcuni anni, la maggior parte degli studiosi è propensa ad attribuirgli un regno autonomo di circa cinque anni.

A riprova di quanto detto va rilevato come i monumenti funebri di questo sovrano presentano evidenti tracce di un affrettato completamento, fatto dovuto ad un loro utilizzo ben prima del previsto.

All'interno della sua piramide è stato ritrovato il corpo di un giovane presentante ancora l'acconciatura con ciocca laterale tipica dell'adolescenza. In un primo tempo è stato affermato trattarsi di una sepoltura posteriore non precedente alla XVIII dinastia, ma ora alcuni studiosi tendono a rivedere tale ipotesi.

Se il corpo appartiene veramente a Merenra si tratterebbe della mummia regale più antica giunta fino a noi.

Liste realiModifica

Lista di Abydos Lista di Saqqara Canone Reale Anni di regno
(Canone reale)
Sesto Africano Anni di regno
(Sesto Africano)
Eusebio di Cesarea Anni di regno
(Eusebio di Cesarea)
Altre fonti:
Altre fonti
37
 
   
 
 

mr n rˁ - Merenra

35
 
   
 

mr n rˁ - Merenra

4.4
 
 
 
(4)4 Menthusuphis 7 non citato Merenra I

Titolatura realeModifica

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
 
ḥr Horo
   
 
ˁnḫ ḫˁ w (hor) Ankhkhau (Horo) Apparizione vivente
 
nbty (nebti) Le due Signore
   
ˁnḫ ḫˁ w (Nebti) Ankhkhau (Le Due Signore) Apparizione vivente
 
ḥr nbw Horo d'oro
   
 
bik wy nbw bikwy nebu I due falchi d'oro
 
 
 
 
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
 
   
 
 
mr n rˁ Merenra Prediletto di Ra
  
s3 Rˁ Figlio di Ra
 
    
 
ˁnty (nmty) m s3 f Antyemsaf (Nemtyemsaf) Anti (Nemti) è la sua difesa

Altre datazioniModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Cimmino, Franco - dizionario delle dinastie faraoniche, p. 469
  2. ^ Chronologie des Pharaonischen Ägypten (Chronology of the Egyptian Pharaohs), Mainz am Rhein: Verlag Philipp von Zabern. (1997)
  3. ^ (con John Baines), Atlante dell'antico Egitto, ed. italiana a cura di Alessandro Roccati, Istituto geografico De Agostini, 1980 (ed. orig.: Atlas of Ancient Egypt, Facts on File, 1980)

BibliografiaModifica

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Martin - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Smith, W.S. - Il Regno Antico in Egitto e l'inizio del Primo Periodo Intermedio - Storia antica del Medio Oriente 1,3 parte seconda - Cambridge University 1971 (Il Saggiatore, Milano 1972)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)
  • Federico A. Arborio Mella - L'Egitto dei Faraoni - Mursia - ISBN 88-425-3328-9
  • Grimal, Nicolas - Storia dell'antico Egitto - Editori Laterza, Bari 2008 - ISBN 978-88-420-5651-5

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN307310520 · GND (DE1049352572 · WorldCat Identities (EN307310520