Michaela Gerg

sciatrice alpina tedesca

Elisabeth Michaela Gerg (Bad Tölz, 10 novembre 1965) è un'ex sciatrice alpina tedesca. In seguito al matrimonio assunse anche il cognome del coniuge (il figlio dello sciatore alpino Hias Leitner) e nell'ultima parte della sua carriera (stagioni 1992-1996) gareggiò come Michaela Gerg-Leitner[1]; fino alla riunificazione tedesca (1990) gareggiò per la nazionale tedesca occidentale.

Michaela Gerg
Michaela Gerg 2016.jpg
Michaela Gerg nel 2016
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 165 cm
Peso 57 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra SC Lenggries
Termine carriera 1996
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Mondiali juniores 3 1 0
Europei juniores 0 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

BiografiaModifica

Carriera sciisticaModifica

Stagioni 1981-1983Modifica

Sciatrice polivalente originaria di Lenggries, ottenne il primo piazzamento di rilievo in carriera in occasione della combinata di Coppa del Mondo disputata a Val-d'Isère il 4 dicembre 1980, che chiuse al 12º posto. Nella stessa stagione vinse due medaglie d'argento, nello slalom gigante e nella combinata, agli Europei juniores di Škofja Loka 1981[2] e si piazzò 2ª nella classifica di slalom gigante della Coppa Europa[2].

L'anno dopo vinse la medaglia d'oro nello slalom gigante ai Mondiali juniores di Auron 1982 e fu 2ª nella classifica di slalom speciale della Coppa Europa[2], mentre nel 1983 ottenne il suo primo podio in Coppa del Mondo, piazzandosi 2ª nella combinata di Les Diablerets del 30 gennaio, e conquistò tre medaglie ai Mondiali juniores di Sestriere: l'oro nello slalom gigante e nella combinata[2] e l'argento nella discesa libera.

Stagioni 1984-1989Modifica

Esordì ai Giochi olimpici invernali a Sarajevo 1984, classificandosi 24ª nello slalom gigante, e ai Campionati mondiali a Bormio 1985, dove fu 14ª nello slalom gigante e 14ª nella combinata. Nella stagione 1985-1986 vinse la sua prima gara di Coppa del Mondo, la discesa libera di Val-d'Isère del 12 dicembre, e in quella successiva partecipò ai Mondiali di Crans-Montana, dove si piazzò 8ª nella discesa libera, 8ª nel supergigante e 10ª nello slalom gigante.

Ai XV Giochi olimpici invernali di Calgary 1988 si classificò 13ª nella discesa libera, 10ª nel supergigante e non completò lo slalom gigante e la combinata; l'anno dopo ai Mondiali di Vail vinse la medaglia di bronzo nel supergigante e fu 6ª nella discesa libera.

Stagioni 1990-1996Modifica

La stagione 1989-1990 fu la migliore della Gerg in Coppa del Mondo: ottenne nove podi con una vittoria, si piazzò 3ª nella classifica generale e in quella di discesa libera e 2ª sia in quella di supergigante, superata dalla vincitrice - la francese Carole Merle - di 20 punti, sia in quella di combinata, con 3 punti in meno dell'austriaca Anita Wachter. Nel 1991 ai Mondiali di Saalbach-Hinterglemm, sua ultima presenza iridata, si classificò 11ª nella discesa libera, 8ª nel supergigante e 14ª nello slalom gigante; l'anno dopo ai XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992 fu 18ª nella discesa libera, 7ª nel supergigante e non completò lo slalom gigante e la combinata.

Al congedo olimpico, Lillehammer 1994, la sciatrice bavarese ottenne il 31º posto nel supergigante e l'anno dopo conquistò il suo ultimo podio in Coppa del Mondo vincendo la discesa libera dell'Olimpia delle Tofane di Cortina d'Ampezzo del 20 gennaio, e l'ultimo podio in Coppa Europa, il 1º febbraio a Schönried in supergigante (3ª). Il suo ultimo piazzamento in carriera fu il 17º posto ottenuto nel supergigante di Coppa del Mondo disputato a Lillehammer il 7 marzo 1996.

Bilancio della carrieraModifica

In attività tra i primi anni 1980 e la metà degli anni 1990, fu una delle atlete di punta della nazionale tedesca occidentale, soprattutto nelle prove veloci; in carriera ottenne quattro vittorie in Coppa del Mondo, tre in discesa libera e una in slalom gigante, e vinse la medaglia di bronzo nel supergigante in occasione dei Mondiali di Vail 1989.

Altre attivitàModifica

Dopo il ritiro è divenuta commentatrice sportiva per le reti televisive Eurosport e ZDF[1].

PalmarèsModifica

MondialiModifica

  • 1 medaglia:

Mondiali junioresModifica

Europei junioresModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3ª nel 1990
  • 24 podi (13 in discesa libera, 6 in supergigante, 3 in slalom gigante, 2 in combinata):
    • 4 vittorie
    • 7 secondi posti
    • 13 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
12 dicembre 1985 Val-d'Isère   Francia DH
29 novembre 1986 Park City   Stati Uniti GS
8 agosto 1989 Las Leñas   Argentina DH
20 gennaio 1995 Cortina d'Ampezzo   Italia DH

Legenda:
DH = discesa libera
GS = slalom gigante

Coppa EuropaModifica

Campionati tedeschiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Michaela Gerg, su olympedia.org. URL consultato il 2 novembre 2021.
  2. ^ a b c d e f (DE) Profilo ÖSV-Siegertafel, su oesv.at. URL consultato il 14 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  3. ^ (DE) Ski-Alpin - Deutsche Meisterschaften - Damen (1932-2003), su sport-komplett.de. URL consultato il 12 maggio 2022.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6354162608696649820008 · GND (DE1236752449