Apri il menu principale

Michail Ochitovič

sociologo e architetto sovietico
Michail Ochitovič

Michail Aleksandrovič Ochitovič (in russo: Михаил Александрович Охитович?, angl. Mikhail Alexandrovich Okhitovich; San Pietroburgo, 1896Mosca, 1937) è stato un sociologo, economista e architetto sovietico.

BiografiaModifica

Michail Aleksandrovič Ochitovič nel 1917 aderì al partito bolscevico e prestò servizio nell'Armata Rossa fino al 1925. Teorico dell'architettura, fu maggiormente noto per le sue proposte sul "Disurbanism" nel 1929-30. Nel 1933 Ochitovič fu rimproverato dai dirigenti del Partito Comunista e nel 1935 causò costernazione un suo discorso nel quale difese il Costruttivismo, attaccò lo stalinista "culto della personalità" e il nazionalismo. Una campagna condotta da Karo Alabyan e da Arkady Mordvinov portarono al suo arresto nello stesso anno. Fu inviato nei gulag, dove fu giustiziato[in realtà giustiziato a Mosca] nel 1937. È stato riabilitato il 10 febbraio 1956, insieme ad altre vittime del terrore di Stalin.

 Lo stesso argomento in dettaglio: Grandi purghe .

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN151686583 · ISNI (EN0000 0001 1884 8630 · LCCN (ENno2010115303 · GND (DE143918397 · WorldCat Identities (ENno2010-115303
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie