Apri il menu principale

Mihai Pătrașcu

informatico rumeno
Mihai Pătrașcu

Mihai Pătrașcu (Craiova, 17 luglio 1982New York, 5 giugno 2012) è stato un informatico rumeno di AT&T Labs a Florham Park, New Jersey[1], considerato il miglior ricercatore rumeno nel campo dell'informatica teorica degli ultimi dieci anni[2]. Più volte vincitore delle Olimpiadi internazionali dell'informatica[3], il suo lavoro ha portato a risultati fondamentali sui limiti inferiori delle strutture di dati[4].

BiografiaModifica

Figlio di Mariana, docente di matematica e di Virgil, dermatologo, Mihai Pătrașcu aveva una sorella Carmen, più piccola di quattro anni[5]. Si è diplomato al Collegio Nazionale Carol I in Craiova[6]. Come studente di liceo, ha vinto più medaglie alle Olimpiadi internazionali dell'informatica[7]. Ha completato i suoi studi universitari e si è laureato in informatica presso il Massachusetts Institute of Technology, completando la sua tesi dal titolo Lower bound techniques for data structures[8] sotto la supervisione di Erik Demaine nel 2008[9].

Il lavoro di Pătraşcu riguardava questioni fondamentali relative alle strutture dati, lavoro per il quale ha ricevuto il premio Machtey al Simposio sugli Fondamenti di Informatica nel 2008 e il Presburger Award dalla European Association for Theoretical Computer Science nel 2012, per il superamento di "molte vecchie barriere sui problemi fondamentali della struttura dei dati, non solo rivitalizzando ma anche rivoluzionando un campo che era quasi in silenzio da oltre un decennio"[10].

Pătraşcu è morto nel 2012 per un tumore cerebrale[11].

PubblicazioniModifica

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Staff profile, AT&T Labs, accesso 25 aprile 2012
  2. ^ (RO) Cel mai bun informatician roman s-a stins din viata in Statele Unite. Cine a fost Mihai Patrascu, stirileprotv.ro
  3. ^ a b (EN) Mihai Patrascu, Hall of fame, International Olympiad of Informatics
  4. ^ (EN) Presburger Award 2012, eatcs.org
  5. ^ (EN) Mihai Pătraşcu (1982-2012), su blog.computationalcomplexity.org.
  6. ^ (RO) Andrei Crăciun, Geniul, su pressone.ro, 20 dicembre 2015.
  7. ^ (RO) Cristina Ghenea, Craiova: Mihai Pătraşcu, informaticianul care a cucerit America, su Adevărul, 23 giugno 2009..
  8. ^ (EN) Lower bound techniques for data structures, erikdemaine.org
  9. ^ (EN) Mihai Pătraşcu, su MathGen.
  10. ^ (EN) Presburger Award 2012, European Association for Theoretical Computer Science. URL consultato il 25 aprile 2012.
  11. ^ (RO) Sad Passing: Mihai Patrascu, su mybiasedcoin.blogspot.com.
  12. ^ (EN) Presburger Award 2012, su eatcs.org.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29303358 · ISNI (EN0000 0000 4869 7637 · LCCN (ENno2007023136 · WorldCat Identities (ENno2007-023136