Minkhaf I

Minkhaf I
S10.08 Gizeh, image 9936.jpg
Veduta della necropoli di Giza, dove fu sepolto Minkhaf I. Fotografia d'epoca.
Principe d'Egitto
Luogo di sepoltura mastaba G 7430-7440 nella Necropoli di Giza
Dinastia IV dinastia egizia
Padre Cheope
Madre probabilmente Henutsen
Consorte sconosciuta
Figli un figlio

Minkhaf I (... – ...) è stato un principe egizio della IV dinastia.

BiografiaModifica

Minkhaf fu uno dei numerosi figli del faraone Cheope (2589 a.C. - 2566 a.C.)[1][2], e probabilmente della regina Henutsen[3]; fu inoltre fratellastro del faraone Djedefra e fratello del faraone Chefren, costruttore della seconda delle tre piramidi di Giza[4]. Ebbe una moglie e un figlio, ma i loro nomi non sono pervenuti.

Ebbe i titoli di Primogenito del Corpo del Re, Capo della Giustizia e Visir[3].

SepolturaModifica

Minkhaf fu sepolto nella doppia mastaba, numerata G 7430-7440, che si trova nella zona orientale della Necropoli di Giza. La costruzione della mastaba ebbe inizio durante il regno di Cheope[5], ed è costituita di una cappella interna e una esterna suddivisa in quattro stanze. Una delle stanze dovette contenere almeno quattro statue. Le nicchie mostrano le misure adatte a contenere statue stanti, e vi sono state rinvenute iscrizioni con il nome e i titoli di Minkhaf[6].

Al suo interno furono scoperti due pozzi funerari: il pozzo G 7430 A e il pozzo G 7430 B. Il primo conteneva il sarcofago del principe, deposto una apposita nicchia sulla parete occidentale della camera. Vi era inoltre una cavità destinata a contenere i vasi canopi, in corrispondenza dell'angolo sud-orientale. Il secondo pozzo sembra destinato alla moglie del principe, ma non fu mai completato e utilizzato[6].

Il sarcofago di Minkhaf si trova al Museo egizio del Cairo[4].

NoteModifica

  1. ^ Clayton, Peter A. Chronicle of the Pharaohs, Thames and Hudson, London, 2006. ISBN 978-0-500-28628-9 p.42
  2. ^ Malek, Jaromir, "The Old Kingdom" in The Oxford History of Ancient Egypt, ed. Ian Shaw, Oxford University Press 2000, ISBN 978-0-19-280458-7 p.88
  3. ^ a b Porter, Bertha and Moss, Rosalind, Topographical Bibliography of Ancient Egyptian Hieroglyphic Texts, Statues, Reliefs, and Paintings Volume III: Memphis, Parte I, 1974.
  4. ^ a b Aidan Dodson & Dyan Hilton, The Complete Royal Families of Ancient Egypt, Thames & Hudson (2004) ISBN 0-500-05128-3, p. 60
  5. ^ George A. Reisner, A History of the Giza Necropolis I, Cambridge: Harvard University Press, 1942, pp. 70–74
  6. ^ a b George A. Reisner and William Stevenson Smith, A History of the Giza Necropolis II, Appendix B: Cemetery 7000 by George Reisner, Harvard University Press, 1955, pp. 45-50